Denuvo, nuovi crack in rete: le release purtroppo continuano (AGGIORNATA)

I tempi si sono accorciati, ma alcuni titoli ancora resistono

Denuvo, nuovi crack in rete: le release purtroppo continuano (AGGIORNATA)

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Non si placano le voci che riguardano la sconfitta di Denuvo, il celebre sistema antipirateria che sembrava inviolabile e protegge tuttora i giochi più famosi in versione PC, da sempre quelli purtroppo più suscettibili alla pirateria ed ai crack. A quanto sembra infatti non solo le release non si fermano, ma purtroppo ormai arrivano anche in tempi decisamente più brevi.

AGGIORNAMENTO 6 FEBBRAIO – A quanto sembra, purtroppo, anche la protezione Denuvo di  Battlefield 1 è stata violata.

Il gruppo italiano CPY infatti, dopo aver rilasciato molti giochi con un ritardo un ritardo di diversi mesi rispetto all’uscita sul mercato (come i vari Rise of Tomb Raider, Insane, DoomMirror’s Edge Catalyst e Deus Ex: Mankind Divided e Watch Dogs 2ora ha accorciato decisamente i tempi di reazione, ed ha diffuso in rete una versione pirata di Resident Evil VII dopo pochissimi giorni rispetto alla data di uscita sul mercato.

Va però aggiunto che, ad oggi, resistono ancora molti giochi famos che per fortuna non sono stati violati: primi fra tutti Titanfall 2 e Dishonored 2.

Ce la farà Denuvo a tornare ad essere sicuro come un tempo , magari con qualche aggiornamento del sistema di protezione? Non rimane che aspettare e sperare in ulteriori sviluppi.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

3 Commenti

  1. errata corrige : ,il 4 febbraio è stato violato anche battlefield 1

    Rispondi
    • Si, a quanto sembra anche Battlefield 1 è caduto… 🙁

      Rispondi
  2. Battlefield 1 sinked …glu glu…glu glu

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password