Denuvo, i pirati colpiscono ancora: violato anche Assassin’s Creed Origins

L'eterna lotta tra pirateria e legalità

Denuvo, i pirati colpiscono ancora: violato anche Assassin’s Creed Origins

Non c’è pace per Denuvo. Il celebre sistema di protezione dei videogiochi PC, da qualche mese, sembrava essere riuscito a tappare le falle che avevano permesso ai pirati di violare tutti i titoli protetti con il celebre DRM.

Da un pò di tempo infatti, i giochi non uscivano più in rete in versione pirata, grazie alle novità introdotte da Denuvo, arrivato alla versione 4.8. La gioia della compagnia austriaca e delle software house, però, purtroppo è durata poco.

Dopo una sorta di annuncio, il famoso gruppo italiano dei CPY ha confermato infatti l’avvenuta violazione della nuova versione di Denuvo rilasciando in rete prima Sonic Forces e, da qualche ora, anche Assassin’s Creed Origins.

Resta da capire se nuovamente, come già successo in passato, ora saranno rilasciati tutti i giochi protetti con la nuova versione di Denuvo, che al momento risultano ancora inviolati, come Star Wars Battlefront II, Dragon Ball FighterZ, e tanti altri.

Restate sintonizzati con noi per tutti gli aggiornamenti su Denuvo.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password