Denuvo, nuovo record negativo: Tekken 7 crackato dopo 4 giorni

Ma il famoso DRM ha ancora senso?

Denuvo, nuovo record negativo: Tekken 7 crackato dopo 4 giorni

NOTIZIE VIDEOGIOCHIDenuvo, il celebre sistema di protezione anti-pirateria utilizzato dai titoli PC più famosi, continua a subire violazioni ormai con una certa regolarità. Proprio ieri vi riportavamo infatti la notizia dei nuove recenti crack, tra cui figura purtroppo anche quello di Dishonored 2.

A quanto sembra però, subito dopo è stato registrato un nuovo record in negativo per il DRM austiaco: dopo soli 4 giorni che era sul mercato, infatti, anche Tekken 7, il titoli più recente ad utilizzare Denuvo, è stato violato. Si tratta di un nuovo record in quanto per RiME e Resident Evil 7 c’erano voluti 5 giorni.

La domanda quindi sorge ormai spontanea: ha ancora senso usare un DRM che viene costantemente violato, e molto poco apprezzato dagli utenti PC per l’eccessiva invasività del sistema, che spesso pregiudica l’esperienza di gioco (vedi RiME)?

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password