Dissidia Final Fantasy NT – Recensione

PS4

Da pochi giorni è arrivato sul mercato Dissidia Final Fantasy NT, il nuovo brawl game targato Team Ninja e Square-Enix che vede darsi battaglia, in spettacolari scontri 3 contro 3, i personaggi più famosi della celebre saga di Final Fantasy.

A grande richiesta, anche questa volta abbiamo scelto di parlarvi delle nostre opinioni sul gioco tramite Press Play On Tape, la rubrica video originale in cui affrontiamo, con il nostro consueto tono amichevole ed informale, gli argomenti più caldi del mondo videoludico, nonchè le videorecensioni più interessanti.

Un gioco che, alla fine dei conti, si è rivelato divertente, in grado di regalare soddisfazioni agli appassionati dei picchiaduro più “caotici” principalmente basati su scontri di gruppo online, nonchè ovviamente agli amanti della saga di Final Fantasy, ma di cui abbiamo dovuto sottolineare per dovere di cronaca anche alcuni difetti rilevanti, come un comparto tecnico piuttosto datato e alcuni momenti eccessivamente confusi dovuti principalmente ad un sistema di targeting sul nemico che ogni tanto risulta impreciso.

Come sempre vi ricordiamo che, con i nostri video, preferiamo non annoiarvi con ogni piccolo dettaglio del gioco, ma preferiamo dirvi le nostre sensazioni, quasi fosse la semplice risposta alla domanda di un amico: “Com’è Dissidia Final Fantasy NT? Vale la pena comprarlo?”

Ed ecco la nostra risposta, nel video che trovate qui sotto. E poco sotto, anche qualche screen e, ovviamente, la nostra pagella.

Buona visione!

Pro

  • Divertente per gli amanti dei picchiaduro di gruppo
  • Fan service maniacale
  • Roster ampio

Contro

  • Comparto tecnico datato
  • A volte troppo confuso
  • Battaglie online con saltuari lag
6.5

Sufficiente

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password