Gundam Versus è disponibile su PS4

Pubblicato il trailer di lancio

NOTIZIE VIDEOGIOCHIBandai Namco ha lanciato Gundam Versus per PlayStation 4. Potremo prendere il controllo di oltre 90 Mobile Suit scelti tra più di 35 anni della saga di Mobile Suit Gundam e immergiti in una delle serie più popolari nella storia della cultura pop giapponese come mai prima d’ora.

La famosa serie con protagonisti alcuni robot giganteschi e il celebre gioco di sfide testa a testa, Gundam Versus, arrivano per la prima volta con un titolo inedito in esclusiva su PlayStation 4. Nel gioco, sarà possibile pilotare i leggendari Mobile Suit, ciascuno equipaggiato con i propri sistemi d’arma, che i giocatori dovranno imparare a usare e padroneggiare. Ogni Mobile Suit include anche alcune opzioni di movimento migliorate, che consentiranno di pianificare strategie avanzate per evitare gli avversari e superarli in astuzia, in battaglie online esplosive due contro due e tre contro tre.

Insieme al lancio del gioco, sono state annunciate alcune novità molto interessanti:

DLC: a partire da oggi, è possibile acquistare 5 ulteriori Mobile Suit: G-Self (perfect Pack), Baund Doc, Pale Rider, Perfect Strike Gundam e Gundam Gusion Rebake.

Programma fedeltà di BANDAI NAMCO Entertainment: include 3 Mobile Suit esclusivi: Hot Scramble, Barbatos Lupus e Gundam Virtue. Due dei quali saranno acquistabili anche successivamente, mentre uno sarà in esclusiva per il programma fedeltà. Per avere questa opportunità, basta connettersi alla pagina http://bnent.eu/GUNDAMVSDLC, iscriversi al programma fedeltà, se non lo si è già fatto, e richiedere il codice entro la fine del 2017.

Potete vedere il trailer di lancio nel player Youtube sopra la notizia.

Gundam Versus ha una valutazione PEGI 12 ed è disponibile per PlayStation 4.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password