Halo Wars 2 – ANTEPRIMA

Torna l'RTS arcade di casa Microsoft, in esclusiva su Xbox One e PC

Halo Wars 2 – ANTEPRIMA

Abbiamo avuto modo di provare in anteprima Halo Wars 2, seguito dell’interessante RTS uscito nel 2009 su Xbox 360, che si prepara a tornare su Xbox One e, a grande richiesta, anche su Windows PC. Microsoft ha inserito inoltre il gioco nel programma “Xbox Play Anywhere“, e quindi acquistando il gioco in versione digitale su Xbox One potrete scaricare il gioco anche in versione PC su Windows Store, giocando su entrambe le piattaforme grazie ad un comodo sistema di salvataggi condivisi su cloud.

Abbiamo passato qualche ora in compagnia del nuovo titolo sviluppato da The Creative Assembly (quelli di Total War), e quello che possiamo dirvi in anteprima è che lo strategico in tempo reale in ambito futuristico è più in forma che mai.

La versione che abbiamo avuto modo di testare era quella per Xbox One (proveremo in seguito anche quella PC) e l’ottimo sistema di controllo tramite game pad che avevamo già avuto modo di provare su Xbox 360 si conferma, in questa nuova incarnazione su console, nuovamente comoda, facile ed intuitiva. Inoltre i ragazzi di The Creative Assembly hanno mantenuto l’anima arcade e spettacolare che aveva contraddistinto il primo capitolo, rinunciando ai lati più simulativi e strategici che contraddistinguono la serie Total war.

Personalmente per chi, come il sottoscritto, è cresciuto giocando gli RTS tramite mouse e tastiera, può esserci una certa diffidenza riguardo questo generi di giochi in versione console. Invece devo ammettere che i ragazzi di The Creative Assembly sono riusciti a rendere il gioco perfettamente godibile anche in versione Xbox One (nonostante, lo ammetto, continui a preferire il genere in versione PC con mouse e tastiera).

Abbiamo passato alcune ore nella modalità Campagna (dopo aver affrontato anche il tutorial, disponibile come voce di menù separata e facoltativa) e fin dalle primissime battute la storia si rivela intrigante ed appassionante, con un forte taglio cinematografico e ricca fin da subito di colpi di scena.

Evitando, come è nostra consuetudine, qualsiasi forma di spoiler, possiamo solo dirvi che la software house americana ha realizzato una modalità single player davvero ben fatta, capace di appassionare il giocatore già dai primi minuti. Peccato solo che, andando avanti, alcuni momenti con un numero maggiore di truppe su schermo ci siano sembrati un pò confusi e difficili da gestire con il pad, ma questo potremo dirvelo solo dopo aver testato il gioco più a lungo.

Stabili le partite online, che si sono svolte senza problemi ma dove ovviamente al momento ci sono pochissimi giocatori, ragion per cui preferiamo riservarci un giudizio completo solo quando i server saranno “a piene regime”.

Arriva inoltre nel gioco la nuova modalità Blitz, che mischia il normale gameplay  RTS con un sistema di carte da collezionare che permette alcune abilità uniche e spettacolari nel gioco: un ibrido davvero originale, nonostante il rischio concreto di far storcere il naso  ai “puristi” del genere RTS più tradizionale.

Buona infine grafica (anche se dobbiamo dire che da questo punto di vista ci aspettavamo davvero qualcosa di più) ed il comparto sonoro, dove segnaliamo un buon doppiaggio in inglese con sottotitoli in italiano

Torna l’RTS arcade e spettacolare di casa Microsoft

Halo Wars 2 ha tutte le caratteristiche per confermarsi come un ottimo RTS in esclusiva per sistemi Microsoft, con un forte taglio arcade e spettacolare ed una interessante modalità single player, caratterizzata da una storia capace di affascinare ed appassionare il giocatore fin dalle primissime battute di gioco. Riguardo le modalità online invece, ci riserviamo un giudizio per quando sui server arriveranno tanti giocatori. Unico punto debole al momento risulta la grafica, non molto importante in questo genere di titoli ma da cui ci aspettavamo qualcosina di più. Restate con noi per la recensione completa del titolo sviluppato da The Creative Assembly tra qualche giorno.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password