Kimishima: “Nintendo con Switch punta al cambiamento. Il 3DS continuerà a vivere, e con Super Mario Run speriamo in un successo pari a Pokemon Go”

Il presidente Nintendo parla in una lunga intervista su Bloomberg

Kimishima: “Nintendo con Switch punta al cambiamento. Il 3DS continuerà a vivere, e con Super Mario Run speriamo in un successo pari a Pokemon Go”

NOTIZIE NINTENDO – In una recente intervista rilasciata a Bloomberg, il presidente della Nintendo Tatsumi Kimishima ha risposto ad alcune domande riguardo il futuro del Nintendo 3DS e della prossima console, il Nintendo Switch.

In merito alla nuova console Switch, Kimishima ha detto: “Non volevamo un semplice successore di Wii U o 3DS. Abbiamo voluto creare un sistema che fosse sia fisso che portatile, da portare con te per giocare con chi vuoi. Non vi abbiamo mostrato la lineup dei software, sia nostra che degli altri.  Quando creiamo una nuova console, il modo in cui funziona con i nostri software è fondamentale. Questo non abbiamo potuto mostrarlo. Vogliamo che le persone tocchino con mano il dispositivo a gennaio, vivendo l’esperienza in prima persona.”

Parlando inoltre del 3DS, il presidente ha spiegato che ha ancora una lunga vita davanti a se: “le vendite del Nintendo 3DS continuano a crescere grazie ai giochi. Non sarà rimpiazzato da Switch, anzi ritengo che possa continuare a vivere nella sua propria forma.”

Interrogato sul fatto che la nuova console sembra più seria e meno rivolta ai casual gamers, il presidente ha dichiarato: “Come suggerisce il nome (“Switch”, ossia “interruttore”, ma anche “cambiamento”, ndr), stiamo cambiando molte cose. Ma non vogliamo cambiare anche i nostri consumatori. Non abbiamo intenzione di rivolgerci solo ad un certo gruppo di videogiocatori, potranno giocare i gamer più assidui ma anche le famiglie ed i bambini. I giochi per questi ultimi dobbiamo ancora mostrarli durante la prova di gennaio.”

Immancabile poi la domanda sulla realtà virtuale, tecnologia che Kimishima non esclude in futuro: “Se è possibile in futuro? Non possiamo dire di no, è una cosa che dobbiamo tenere in considerazione. La VR offre nuovi modi di giocare, ma poi dipende sempre dai giochi. C’è da dire però che di solito i nostri giochi sono pensati per lunghe sessioni di gioco”.

Riguardo i dati di vendita, il presidente ha specificato che “il primo anno in cui sarà in vendita sarà di estrema importanza”, mentre ad una domanda che gli chiedeva se fosse sorpreso che, dopo il video di Nintendo Switch, le azioni fossero calate, ha risposto: “A dire la verità, si, sono rimasto sorpreso. Non ne capisco il motivo. Comunque, non c’è bisogno di commentare adesso il prezzo delle azioni.”

Ultima domanda infine sulle attese riguardo Super Mario Run. Kimishima ha risposto così: “Come aspettative, abbiamo visto tutti cosa è successo quando abbiamo pubblicato Pokemon Go. Persino io mi sono meravigliato. Il team di Miyamoto sta lavorando a questo al momento: fare in modo che il gioco si diffonda alla stessa velocità di Pokemon Go.”

Trovate l’intervista completa (in lingua inglese) su Bloomberg.com.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password