Konami rilascia il Data Pack 2 per PES 2017

Nuovi stadi, nuovi kit e molto altro ancora

Konami rilascia il Data Pack 2 per PES 2017

NOTIZIE VIDEOGAMES – Konami rende disponibile il secondo Data Pack gratuito per il suo acclamato titolo: PES 2017. Questo contenuto scaricabile gratuito dimostra che Konami è sempre intenta a migliorare l’esperienza di gioco e il realismo di PES 2017. Il Data Pack 2 aggiunge una serie di nuovi kit, l’aggiornamento di molti volti di calciatori, tre nuovi stadi e tanto altro ancora.

Il punto centrale di questo nuovo aggiornamento sono le 16 nuove divise, più un’iconica divisa classica della stagione 2004—2005, del Liverpool FC, così come lo stadio Anfield, ricreato fedelmente con la nuova tribuna principale, presente solo in PES 2017. Esso viene accompagnato da una riproduzione perfetta del Signal Iduna Park del Borussia Dortmund e dell’ Allianz Parque – casa dei “giganti brasiliani” del Palmeiras. Sia lo stadio Anfield del Liverpool FC che il Signal Iduna Park del Borussia Dortmund saranno caratterizzati dalla presenza dei corrispettivi inni: “You’ll Never Walk Alone” e “Heja BVB”, con tanto di fan che esultano durante l’entrata in campo dei giocatori e durante la partita.

Oltre 100 volti di calciatori hanno ricevuto dei miglioramenti, infatti il nuovo Data Pack aggiorna le rappresentazioni di Marco Reus, Neymar Jr, Adrian Ramos, Sadio Mane e Lionel Messi e molti altri ancora. Sono state aggiornate anche le immagini dei giocatori visibili nelle schermate di gestione squadra.

Ulteriori aggiunte includono fix di bug minori, l’aggiunta di 11 nuove paia di scarpini e la miglioria di alcuni elementi di presentazione della UEFA Champions League. La modalità 4K per PlayStation Pro verrà resa disponibile nel prossimo aggiornamento gratuito di PES 2017 che sarà rilasciato a dicembre.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password