Microtransazioni nei videogiochi? No, grazie!

Il caso più recente riguarda Star Wars Battlefront 2

Oggi, nella nuova puntata di Press Play On Tape, affrontiamo uno degli argomenti più caldi del momento, ossia la mania dilagante di inserire microtransazioni (ossia piccoli pagamenti extra) all’interno dei videogiochi.

Ovviamente non parliamo dei cosiddetti giochi freemium, ossia giochi gratuiti dove a volte i pagamenti sono necessari per godersi completamente il gioco, ma di titoli molto famosi, venduti a prezzo pieno, dove vengono inseriti extra disponibili però solamente tramite piccoli acquisti online. Il caso più recente è sicuramente quello di Star Wars Battlefront 2, contro cui si è scagliata la comunità dei videogiocatori.

Come sempre potete gustarvi la nuova puntata nel player Youtube in alto, sopra la notizia.

Iscrivetevi al nostro canale Youtube ufficiale e commentate il video, non mancate!

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password