Namco Museum per Nintendo Switch sarà disponibile dal 28 luglio con Pac-Man VS.

Disponibile dal 28 luglio 2017

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Bandai Namco ha annunciato che Pac-Man VS. farà parte del suo imminente Namco Museum, una raccolta di alcuni dei più incredibili classici arcade, che sarà disponibile dal 28 luglio 2017 per Nintendo Switch al prezzo di €29,99.

Pac-Man VS. è un titolo per quattro giocatori basato sulla celebre serie di Pac-Man, creata originariamente da Toru Iwatani. Il gioco è stato sviluppato da Nintendo nel 2003 sotto la supervisione del leggendario game designer, Shigeru Miyamoto. In Pac-Man VS., tre giocatori collaborano nei panni dei celebri fantasmi per dare la caccia al quarto giocatore, che invece veste i panni di Pac-Man, dovendo quindi evitare i fantasmi e ripulire il labirinto da tutti puntini. Per giocare sono richieste due unità Switch, con un massimo di tre fantasmi che giocheranno su una console e Pac-Man sull’altra.

Con Namco Museum, i giocatori torneranno nel periodo in cui i cabinati regnavano supremi, in una vera e propria operazione nostalgia. Con Nintendo Switch, sarà possibile giocare a questi classici arcade dove e quando si vuole, ma soprattutto contro chiunque, grazie al sistema di classifiche online (Pac-Man VS. non supporterà il sistema di classifiche).

Tutti i nostalgici degli arcade potranno ora trasformare il proprio Nintendo Switch in un cabinato in miniatura, ruotando in verticale la console portatile, per avere uno schermo più sottile e alto, che replica esattamente l’esperienza arcade originale. NAMCO MUSEUM include alcuni dei più celebri titoli arcade di Namco, tra cui PAC-MAN VS., PAC-MAN, Dig Dug, Galaga, Galaga ‘88, The Tower of Druaga, Rolling Thunder, Rolling Thunder 2, Sky Kid, Splatterhouse e Tank Force.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password