Nintendo Switch: ecco perché l’online sarà a pagamento

Nintendo punta ad offrire un servizio migliore rispetto al passato

Nintendo Switch: ecco perché l’online sarà a pagamento

NOTIZIE VIDEOGIOCHI –  Durante un’intervista pubblicata sulla celebre rivista giapponese Famitsu, Shinya Takahashi, General Manager di Nintendo, è tornato a parlare della spinosa questione riguardante i servizi online su Nintendo Switch, che per la prima volta su console Nintendo saranno a pagamento.

Queste le parole di Takahashi: “Abbiamo deciso di far pagare per i servizi online perché vogliamo la soddisfazione dei consumatori, oltre ai servizi online tradizionali offriremo nuovi servizi fino ad ora non avevamo mai offerto. Questo è il motivo per cui saranno a pagamento”.

Takahashi ha poi aggiunto: “Il nostro target è quello di offrire un’esperienza di gioco stabile ed poter anche garantire il supporto necessario. Stiamo lavorando perchè sia tutto pronto entro l’autunno del 2017. Prima di tale data riveleremo ulteriori dettagli”.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password