PlayerUnknown’s Battlegrounds – Recensione

PC XBOX ONE

Ecco la nostra recensione di PlayerUnknown’s Battlegrounds. Anche stavolta per parlarvene abbiamo scelto la nostra rubrica video originale Press Play On Tape, dove, con  il nostro solito stile informale ed amichevole, facciamo quattro chiacchere sugli argomenti più caldi in ambito videoludico.

Come non occuparci di PlayerUnknown’s Battlegrounds, probabilmente il gioco più caldo del momento (se non addirittura dell’anno?)?

Si tratta di un gioco multiplayer di stile Battle Royale (ossia dove si combatte tutti contro tutti, anche se è comunque possibile formare delle squadre con gli amici) che vi vede catapultati su un’isola che si rimpicciolisce piano piano e dove ci saranno alcune zone (segnate in rosso sulla mappa) dove avverranno dei bombardamenti.

Inutile dire che vince chi sopravvive.

Come sempre preferiamo non raccontarvi ogni piccolo dettaglio del titolo disponibile in esclusiva su console Xbox One e PC, ma preferiamo dirvi le nostre sensazioni, quasi fosse la semplice risposta alla domanda di un amico: “Com’è PlayerUnknown’s Battlegrounds? Vale la pena comprarlo?”

Ed ecco la nostra risposta, nel video che trovate qui sotto. E poco sotto, anche qualche screen e l’immancabile pagella.

Buona visione!

Pro

  • Divertente
  • Multiplayer riuscito e stabile
  • Tanta varietà di armi e oggetti

Contro

  • Tecnicamente è un disastro
  • Come sempre non mancano tantissimi utilizzatori di trucchi
7.5

Discreto

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password