PlayStation Plus: ecco dove acquistare l’abbonamento e risparmiare

Scopriamo alcuni metodi per risparmiare su PS4

PlayStation Plus: ecco dove acquistare l’abbonamento e risparmiare

PlayStation Plus, il servizio in abbonamento di casa Sony che consente, ogni mese, di aggiungere gratuitamente alla nostra libreria alcuni giochi della console, oltre a permettere di giocare online e di godere di sconti esclusivi, è senza dubbio il servizio più utilizzato dai proprietari di console PlayStation 4.

Il costo annuale del servizio, ossia quello generalmente più utilizzato in quanto consente il risparmio maggiore, è di 59,99 euro, ma ci sono diversi modi per risparmiare.

Ad iniziare dalle offerte dei rispettivi store ufficiali, proseguendo per i grandi centri commerciali e negozi online, e proseguendo con i tanto discussi negozi di codici, ci sono molti modi che consentono di abbonarsi ad un costo ridotto, risparmiando una cifra anche rilevante.

Proverò ad analizzarli per voi uno per uno.

Risparmiare tramite il PlayStation Store

Uno dei modi classici per risparmiare in maniera rapida e veloce è sicuramente quello che permette di approfittare delle offerte che, ciclicamente, appaiono sul PlayStation Store. Non è infatti raro (tutt’altro…) trovare il PlayStation Plus in offerta sul PlayStation Store. 

Di solito ci sono due tipi di offerte: o il prezzo viene abbassato per un periodo di tempo (49,99 euro invece di 59,99 euro) oppure vengono dati alcuni mesi in regalo (generalmente 15 mesi invece di 12, a 59,99 euro).

L’offerta inoltre è sempre cumulabile con l’abbonamento in corso: se quindi siete già abbonati e sapete già che non intendete disdire alla scadenza, potete approfittare dell’offerta per prolungare il vostro abbonamento ad un costo ridotto.

Tutto sta a tenere d’occhio, come faccio io, il PlayStation Store in attesa del momento giusto.

Risparmiare tramite i grandi commerciali

Si tratta forse del metodo un pò meno semplice e comune, anche perché le offerte non sono molto frequenti, ma è possibile risparmiare approfittando delle grandi catene come Euronics, Trony o Mediaworld.

Nonostante infatti le offerte non siano numerose, mi è capitato ogni tanto di trovare qualche buona offerta anche sui loro store online, in particolare su quello Mediaworld.

Ad esempio una volta ho trovato un abbonamento PlayStation Plus annuale venduto al costo di 39 euro, con un risparmio davvero notevole (quasi 21 euro). Non era inoltre presente nessun costo di spedizione, visto che arrivava semplicemente un codice via mail da riscattare tramite il PlayStation Store.

Ne ho approfittato, e tutto ha funzionato alla perfezione.

Risparmiare tramite le card di Amazon

Rimanendo in tema di store online, non si può non citare lo store online per eccellenza, ossia Amazon. Il colosso americano infatti mette spesso il PlayStation Plus in offerta, anche se in questo caso si tratta di card da riceve a casa.

Se scegliete di aspettare l’offerta giusta su Amazon, quindi, è meglio essere abbonati a Prime qualora scegliate un abbonamento mensile o trimestrale, visto che gli utenti non Prime pagano la spedizione per ordini inferiori ai 29 euro.

Probabilmente non è il posto dove è più facile trovare offerte sul Plus, ma quando capita Amazon è sicuramente uno dei posti più sicuri dove acquistare card.

Risparmiare utilizzando i siti di codici

E siamo arrivati all’ultimo metodo per risparmiare sugli abbonamenti PlayStation Plus, che poi è il metodo più spinoso e controverso: i siti che vendono codici.

Si tratta, è vero, di siti assolutamente legali che vendono chiavi di giochi in versione digitale (e, appunto, abbonamenti Plus) ma sono sempre un argomento molto dibattuto in quanto non è mai chiara la provenienza delle chiavi.

Ci occuperemo anche in questo caso di tre siti che ho provato personalmente: Kinguin, Instant-Gaming e G2A, ossia probabilmente i tre siti più famosi in questo ambito.

Mi è capitato di acquistare su tutti e 3 i siti in questione (anche se alcune volte di trattava di giochi e non di Plus) e, utilizzando il sistema di protezione di acquisto che ognuno di loro offre, non ho mai avuto problemi. Ogni codice arrivato, infatti, si è rivelato perfettamente funzionante.

La cosa più importante a cui bisogna fare più attenzione, quando si acquista su questi siti, è il paese in cui il codice può essere utilizzato.

Ma, a parte questo, la procedura è molto semplice: ci si iscrive, si acquista (noi consigliamo sempre di utilizzare Paypal, anche perché garantisce una protezione aggiuntiva) e si riceve il codice per l’abbonamento da inserire su Playstation Store.

L’unione fa la forza

Vi ho elencato i metodi più famosi e provati personalmente per abbonarsi al PlayStation Plus risparmiando. Ma ovviamente i modi sono tanti, e il modo migliore (oltre leggere le guide su internet come questa) rimane quello di farsi segnalare da amici o parenti le offerta particolarmente vantaggiosa.

E voi conoscete altri modi per risparmiare sul PlayStation Plus? Fatecelo sapere nei commenti!

 

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password