PlayStation Plus: ecco perchè non perdersi l’abbonamento Sony in un momento davvero unico

Il servizio Sony adesso è più in forma che mai

PlayStation Plus: ecco perchè non perdersi l’abbonamento Sony in un momento davvero unico

EDITORIALE – Riflettiamo un attimo. In questo momento, e fino al 23 marzo, il servizio PlayStation Plus di Sony è in offerta, e abbonarsi per ben 12 mesi costa 44,99 euro.

Chi, in questi giorni, si iscrive al servizio cosa ottiene esattamente in termini di giochi PS4?

E’ presto detto: può scaricare subito i due titoli di febbraio (Rime e Knack) e tra pochi giorni anche i giochi gratuiti di marzo (Bloodborne e Ratchet & Clank). Ben quattro giochi tripla A, tutti giochi di buona qualità e, fattore da non sottovalutare, tutti di genere diverso.

Per gli appassionati di avventure emozionali, infatti, Rime sarò davvero una bellissima sorpresa, mentre Knack farà la felicità degli amanti dei platform colorati, forse un gioco dai voti non altissimi ma pur sempre un’ottima esclusiva su Playstation 4.

Bloodborne regalerà invece ore ed ore di uno dei migliori action-rpg in terza persona firmati dall’inimitabile Miyazaki (lo stesso della serie Dark Souls), mentre Ratchet & Clank porterà finalmente spensieratezza, colore ed umorismo sulle vostre PS4 con uno sparatutto platform decisamente divertente

Già solo questi quattro giochi varrebbero da soli il prezzo attuale del PlayStation Plus.

Se però a questo aggiungete che davanti a voi avrete un intero anno con oltre 22 giochi PS4 gratis, partite online e sconti riservati esclusivamente agli abbonati, potete facilmente capire che in questo momento spendere 45 euro sul PlayStation Plus è uno dei migliori investimenti che si possonano fare.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password