Rad Rodgers è disponibile su Xbox One e PlayStation 4

Rad Rodgers è disponibile su Xbox One e PlayStation 4

Rad Rodgers, finanziato grazie a Kickstarter riporta in auge l’era dei platform per PC anni 90 con un gioco ispirato a classici come Commander Keen, Conker, Ruff’n’Tumble & Jazz Jackrabbit.

Slipgate Studios e il publisher THQ Nordic hanno pubblicato oggi Rad Rodgers su PlayStation 4, Xbox One e Xbox One X oggi al prezzo di 19,99 €. Qui di seguito potete vedere il trailer del gioco.

Tutti i possessori della versione PC riceveranno un aggiornamento gratuito (già incluso nelle versioni console) che comprende:

  • Classifiche: Guadagna punti alla fine di ogni livello e combatti con gli amici per raggiungere la vetta delle classifiche.
  • Cappelli: Sblocca più di 20 diversi cappelli durante il gioco e personalizza quello di Rad Rodgers.
  • Nuovi Livelli Bonus Pogo Vertigo: Afferra un Pogo Stick, e vedi fino a che punto puoi raggiungere nuovi livelli verticali di Pogo Vertigo.
  • Nuovi Sblocchi: Sblocca gli art work dei dietro le quinte delle scene in ogni parte del gioco.
  • Nuovi Puzzle Pixelverse: I Pixelverses sono stati ridisegnati e ora comprendono diversi nuovi tipi di Puzzle
  • 5 Nuovi Livelli: Lotta attraverso 3 nuovi livelli di Pogostick e 2 grossi nuovi livelli: The Rainforest Rampage e Raging Ruins Pogostick
  • Mini boss: Sono stati introdotti 2 mini boss in ogni parte del gioco.
  • 4 Nuovi Nemici: Spiky Jellyfish, Powerful Laserheads e i due Mini boss portano nuovi ed esaltanti sfide alla lista dei nemici in Rad Rodgers .
  • Armi completamente nuove: La leggendaria “Excalibat” da Rise of the Triad, ritorna in Rad Rodgers. Diventa invincibile e fai piazza pulita delle orde dei nemici grazie alla potente Excalibat.

(Fonte: Comunicato stampa)

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password