Reggie Fils-Aime: “Portare Mario su dispositivi mobile non è semplice come molti pensano”

Reggie Fils-Aime: “Portare Mario su dispositivi mobile non è semplice come molti pensano”

Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, ha parlato dell’arrivo dei giochi di Super Mario su dispositivi mobile.

“C’è questa mentalità semplicistica” ha spiegato il dirigente “che porta a pensare che basti fare un Mario per i dispositivi mobile per avere una ricetta semplice e ottenere soldi… ma non funziona così. La mentalità che hanno a Kyoto si basa sul fatto che, qualsiasi cosa si faccia, dev’essere una meravigliosa esperienza per gli utenti”.

In poche parole, per la Nintendo un gioco di Mario dev’essere un gioco unico, divertente e appassionante, e non un gioco sviluppato in modo semplice e affrettato o, peggio, un semplice porting di altre piattaforme.
Ma del resto ormai la grande N ha manifestato ufficialmente l’intenzione di sviluppare titoli per dispostivi mobile, e quindi Reggie Fils-Aime ha specificato: “La nostra strategia non è di convertire giochi sviluppati per le nostre console sui dispositivi mobile così come sono. Dobbiamo sviluppare nuove esperienze software che diano alla gente l’opportunità di interagire con le proprietà intellettuali Nintendo e che corrispondano con lo stile di gioco e il sistema di controllo dei dispositivi smart”.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password