Resident Evil VII, una nuova patch migliora il supporto a CPU più vecchie

Capcom continua il cammino per migliore il supporto a PC più datati

Resident Evil VII, una nuova patch migliora il supporto a CPU più vecchie

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Continua il lavoro di Capcom per cercare di rendere il suo nuovo titolo di punta, ossia Resident Evil VII, maggiormente compatibile con sistemi più datati. Come saprete infatti, il nuovo Resident Evil non è particolarmente esoso in termini di requisiti hardware, ma la software house nipponica è costantemente al lavoro per migliorare il supporto sui PC di non ultimissima generazione.

E’ da poco disponibile ufficialmente infatti la nuova patch, che migliora  le prestazioni su CPU più datate.

Capcom non ha rilasciato la lista completa nel dettaglio, e i requisiti di sistema sono rimasti uguali. Non vi rimane quindi, qualora abbiate processori non troppo recenti, che installare la nuova patch e provare a vedere eventuali miglioramenti delle prestazioni.

Vi ricordiamo che Resident Evil 7 è attualmente disponibile per PC, PS4 e Xbox One.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password