Rise of the Tomb Raider: il capitolo “Legami Di Sangue” è ora disponibile per SteamVR

I possessori di visori HTC Vive e Oculus Rift ora potranno divertirsi con il capitolo "Legami di sangue" in realtà virtuale

Rise of the Tomb Raider: il capitolo “Legami Di Sangue” è ora disponibile per SteamVR

Square Enix, lo studio Crystal Dynamics e Nixxes Software hanno annunciato oggi che il capitolo della storia “Legami di sangue” dell’acclamato Rise of the Tomb Raider è ora disponibile su SteamVR ed è compatibile con i visori della realtà virtuale HTC Vive e Oculus Rift.

Per la prima volta in assoluto, i possessori di visori HTC Vive e Oculus Rift potranno divertirsi con il capitolo della storia in single-playerLegami di sangue” e scoprire i misteri del maniero Croft su SteamVR. Quando lo zio di Lara rivendica la proprietà del maniero di famiglia, Lara è determinata a dimostrare che è lei l’erede legittima, ma per farlo dovrà affrontare direttamente il suo passato e non lasciare che il retaggio del padre venga perso per sempre. Esplora la casa dove Lara ha trascorso la sua infanzia in questa storia di un’ora e scopri un segreto di famiglia che le cambierà la vita per sempre. Questa nuova uscita si aggiunge alle celebrazioni del 25° anniversario di Crystal Dynamics, portando una nuovissima funzionalità per l’acclamato e pluripremiato Rise of the Tomb Raider.

Chi possiede il pass stagionale potrà scaricare gratuitamente i contenuti in realtà virtuale e ricevere anche tutti quelli inclusi nell’edizione per la celebrazione dei 20 anni, tra cui la nuova modalità co-op Stoicismo, il livello di difficoltà “Sopravvivenza estrema” per la campagna principale, un completo e una pistola per la celebrazione dei 20 anni, 5 skin classiche di Lara e tutti i contenuti scaricabili già pubblicati, come “Baba Jaga: il tempio della strega”, “Il risveglio della fredda oscurità”, 12 completi, sette armi, 35 Carte Spedizione e altro ancora.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password