SEGA annuncia un nuovo Act e nuovi boss per Sonic Mania

Lo storico Green Hill Zone Act 2 e una serie di nuovi boss saranno inseriti nella prossima avventura a scorrimento laterale di Sonic

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Oggi SEGA ha annunciato un nuovo Act ed un boss originale che compariranno in Sonic Mania, l’attesissimo platform 2D a scorrimento laterale in uscita a breve. Green Hill Zone Act 2 può contare su una nuova area realizzata esclusivamente per Sonic Mania, ed espande l’ambientazione tropicale di Act 1 con nuove meccaniche di gioco, ostacoli e tantissimi segreti da scoprire a tutta velocità.

Anche il boss di Green Hill Zone Act 2 si è rifatto il trucco rispetto all’originale, e sarà davvero diverso, ma non vogliamo rovinarvi la sorpresa con uno spoiler sgradito. Quel che possiamo rivelarvi riguardo i boss, però, è che c’è una nuova serie di cattivoni pronti a far danni, chiamati “Hard-Boiled Heavies”. Questi nemici unici fanno parte del nuovo arsenale di Eggman, e sono dotati di abilità speciali che renderanno la vita del riccio blu davvero complicata.

Il primo dei boss, “Heavy Gunner“, farà la sua comparsa alla fine di Studiopolis Act 1, il livello ispirato al mondo di Hollywood, ed è un enorme robot corazzato che può persino prendere il volo con il suo elicottero. Heavy Gunner ha a disposizione un potente lanciarazzi che utilizza per contrastare chi va un po’ troppo veloce (e fonti certe da Studipolis confermano che questa pratica è, generalmente, abbastanza efficace).

Sonic Mania è sviluppato da SEGA of America in collaborazione con Christian Whitehead, PagodaWest Games e Headcannon. Il titolo sarà disponibile per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch durante la primavera del 2017.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password