Steam Awards 2016: ecco tutti i vincitori

I titoli sono stati votati dagli utenti

Steam Awards 2016: ecco tutti i vincitori

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Valve ha pubblicato, tramite la propria piattaforma Steam, la lista dei vincitori degli Steam Awards del 2016 appena terminato. Qui di seguito trovate la lista completa, nella lista trovate la categoria, il titolo vincitore e la descrizione della categoria.

“Il cattivo che ha più bisogno di un abbraccio”
Portal 2
Alcune persone hanno soltanto bisogno di un abbraccio.

“Pensavo che questo gioco fosse bello prima che vincesse un premio”
EuroTruck Simulator 2
Non si può certo dire che questo titolo sia stato sostenuto da una grande campagna di marketing, ma sei comunque riuscito a trovarlo e ad amarlo. Poi lo hai detto ai tuoi amici, e anche loro lo hanno amato. E pensare che questo piccolo gioco sta per vincere un premio…
ma ricordati sempre che sei stato tu il primo a trovarlo.

“La prova del tempo”
The Elder Scrolls V: Skyrim
Questo premio è dedicato al gioco che tutt’oggi ti diverte come la prima volta che lo hai avviato.
Potrebbero uscire decine di nuovi giochi, ma non ha alcuna importanza…
continuerai sempre a giocare a questo.

“Ancora cinque minuti”
Counter Strike: Global Offensive
Domani ti devi svegliare presto. Devi cercare di dormire un po’, quindi decidi di finire un’ultima cosa prima di metterti a letto.
Ancora un’altra. Aspetta, solo un’altra.
Cosa dici? Sono le 2 del mattino? Questo premio è dedicato al gioco che ti tiene sveglio fino a tardi.

“WOW, che storia!”
Grand Theft Auto V
Alcuni giochi ti lasciano a bocca aperta. Forse per un incredibile colpo di scena, o forse perchè hai appena rimosso il dente del giudizio.
In ogni caso, questo gioco ti lascia semplicemente SBALORDITO.

“Miglior gioco all’interno di un gioco”
Grand Theft Auto V
Ovetti Kinder. Ciambelle alla marmellata. Croissant al cioccolato. Deliziose prelibatezze riempite con altre deliziose prelibatezze.
Questo premio celebra il miglior minigioco contenuto in un altro gioco.

“Non sto piangendo, ho solo qualcosa nell’occhio”
The Walking Dead
I giochi sono divertenti, ma a volte diventano qualcosa di più importante, toccandoti come non ti saresti mai aspettato. Questo premio celebra il gioco che ha preso alla sprovvista le tue emozioni.
Non ti aspettavi di piangere.
Di certo non era previsto. Eppure è successo.

“L’uso migliore di un animale da fattoria”
Goat Simulator
Gli animali riscuotono sempre un grande successo, ed ogni titolo che li contiene risulta sempre più bello. Questo gioco, però, ha sfruttato un animale da fattoria nel miglior modo possibile.

“Boom Boom”
Doom
Ammettiamolo: le esplosioni sono fantastiche. In un film campione d’incassi sono eccitanti. In un momento di festa con i fuochi d’artificio sono bellissime. E quando sono dietro ad un poliziotto che si sta mettendo degli occhiali da sole sono semplicemente epiche.
Questi giochi comprendono le belle arti della detonazione.

“Rapporto di Amore/Odio”
Dark Souls III
“I giochi dovrebbero essere divertenti” … Oh, l’innocenza della gioventù è così adorabile. I giochi possono essere più che divertenti. Possono diventare delle vere e proprio sfide che richiedono la perfezione. Questi giochi rappresentano delle competizioni così grandi da mettere in difficoltà le tue abilità… una prova contro te stesso che ti porterà alla vittoria o ad un punto di rottura. Sveglierai i tuoi familiari mentre urli. Dalla tua bocca usciranno parole che farebbero vergognare persino tua madre. I tuoi amici più calmi ti chiederanno “Ma perché giochi a qualcosa che ti stressa?”… e tu li fisserai intensamente negli occhi e risponderai: “Perché adoro questo gioco“.

“Siediti e rilassati”
EuroTruck Simulator 2
Hai letto la descrizione del premio “Rapporto di Amore/Odio”? Questo è l’esatto opposto.

“Meglio con gli amici”
Left 4 Dead 2
Ci sono certi giochi che non sono gli stessi quando li giochi da soli. Forse hai bisogno di un amico che ti guardi le spalle. Forse hai bisogno di un amico che puoi pugnalare alle spalle.
Ad ogni modo, l’allegria attende coloro che si ritrovano con i propri amici per giocare a questi giochi.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password