The Ballad Singer: l’avventura tutta italiana sbarca su Kickstarter

Un interessante mix tra GDR e libro game

The Ballad Singer: l’avventura tutta italiana sbarca su Kickstarter

Curtel Games ha annunciato che The Ballad Singer è ora su Kickstarter, un progetto tutto italiano che promette un’esperienza trasversale tra una Visual Novel, un GDR ed un libro game. Diverse sono le caratteristiche che contraddistinguono TBS: una narrazione integrale in italiano, ciascuna singola scelta appositamente illustrata, centinaia di percorsi decisionali e 40 finali differenti.

I numeri sono davvero grandi, il narratore leggerà attorno alle 400.000 parole e l’illustratore sarà alle prese con più di 2500 illustrazioni differenti. La struttura del gioco si presenta come un’enorme ramificazione dove ogni scelta del giocatore influenza non solo la storia in corso ma anche quelle degli altri personaggi giocabili e di tutto il mondo di gioco.

Non è tutto:  è stato rivisto il concetto di “Game Over”. Quando un avventuriero viene ucciso o raggiunge un finale, non potrà più essere utilizzato. La morte è quindi definitiva, ma l’avventura non termina: si potrà proseguire con un altro personaggio in un ecosistema fortemente influenzato dalle scelte di quello precedente, e anche dagli effetti provocati dalla sua morte. Il mago ha risvegliato il drago ed è morto nel tentativo di sconfiggerlo. Che ripercussioni ci saranno nella regione?

Una scelta dopo l’altra il giocatore vedrà il suo avventuriero crescere, cambiare la sua psiche, il suo atteggiamento verso gli altri ed il suo equipaggiamento. Attraverso il “Domino System” ogni decisione è definitiva e ha immediate ripercussioni in tutto il mondo di gioco. Questo sistema è fortemente ispirato alla Teoria del Caos e garantisce ripercussioni imprevedibili nel percorso narrativo!
Questo insieme di elementi vuole offrire un’esperienza innovativa agli amanti dei romanzi fantasy e giochi di ruolo.

The Ballad Singer è un GDR ispirato ai libri game e sarà disponibile nel Q4 2018 per PC/Mac e, una volta sbloccati gli Stretch Goals, anche per console.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.
Il suo motto è: “Questo è un problema per il Fabio del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password