Ubisoft annuncia il secondo campionato italiano di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

I giocatori possono già iniziare a formare la propria squadra

Ubisoft annuncia il secondo campionato italiano di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Ubisoft, in collaborazione con ESL Italia, ha annunciato l’inizio dell’Italian Championship 2 di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege su Xbox One e PC.

Il campionato italiano si articolerà in due momenti: tre fasi di qualificazione, che si terranno online nei mesi di ottobre e novembre, e le finali. Durante la fase finale del torneo i quattro migliori team delle qualificazioni si sfideranno davanti al pubblico del VideoGameShow, che si terrà dal 2 al 4 dicembre alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Fasi di qualificazione e finali saranno trasmesse via Twitch sull’account ufficiale Ubisoft, in modo da permettere ai fan di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege di seguire le strategie di gioco dei migliori team italiani.

I giocatori possono già iniziare a formare la propria squadra e prepararsi ad affrontare l’assedio iscrivendosi alla pagina play.eslgaming.com, dove troveranno anche tutte le informazioni sulla competizione.

Disponibile dal 2 agosto 2016, l’aggiornamento Skull Rain per Tom Clancy’s Rainbow Six Siege include la nuova mappa Favela, caratterizzata dall’elevato grado di distruttibilità, e due nuovi operatori: Caveira e Capitão. Caveira è una spietata interrogatrice in grado di utilizzare tecniche stealth estremamente letali per sconfiggere i nemici senza essere rilevata. Capitão è dotato di una balestra tattica capace di colpire con dardi asfissianti, utili per attacchi veloci e per cogliere i nemici impreparati. Per maggiori informazioni su Skull Rain visitare: www.rainbow6.com/skullrain.

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege è disponibile in tutto il mondo su Xbox One, PlayStation 4 e Windows PC.

 

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password