Yo-Kai Watch Wibble Wobble in arrivo su dispositivi Android e iOS

Già disponibile in America e Giappone

Yo-Kai Watch Wibble Wobble in arrivo su dispositivi Android e iOS

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – LEVEL-5 Inc. e NHN PlayArt sono orgogliosi di annunciare che il mondo di YO-KAI WATCH è pronto a fare il proprio esordio su smartphone e tablet europei e russi. Dopo il successo in Giappone, Nord America, Canada e Australia – totalizzando più di 10 milioni di download – YO-KAI WATCH Wibble Wobble – una sapiente miscela tra puzzle gameplay e meccaniche da RPG – arriverà in Europa e Russia su Android e iOS il 30 marzo 2017. Ispirato alla popolare serie TV animata, l’app vedrà i giocatori combattere al fianco di Jibanyan, Komasan e le altre piccole creature amate dai fan per sconfiggere – e diventare amici di – dozzine di Yo-kai nel mondo di Valdoro.

“Siamo entusiasti di portare questa versione totalmente localizzata di YO-KAI WATCH Wibble Wobble in Europa e Russia – e di poter condividere la storia degli Yo-kai col mondo intero” dice Yukari Hayakawa, COO di Level-5. “Il 2017 sarà un anno molto importante per YO-KAI WATCH in Europa e Russia, e non vediamo l’ora di poter lanciare YO-KAI WATCH Wibble Wobble, così come YO-KAI WATCH 2: Spiritossi e YO-KAI WATCH 2: Polpanime per Nintendo 3DS il 7 aprile. L’app ha già ricevuto un punteggio di 4,5 stelle su 5 in Giappone e ha raggiunto più di 10 milioni di utenti in tutto il mondo al momento. Con personaggi così divertenti e un gameplay coinvolgente, siamo certi che anche la versione europea sarà un grande successo”.

YO-KAI WATCH Wibble Wobble sarà disponibile per il download in Francia, Regno Unito, Italia, Spagna, Germania e Russia dal 30 marzo 2017. Il gioco è gratuito e permette acquisti in-app.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora Founder di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password