3D Out Run – Recensione

3DS

500 LIRE A PARTITA

Dai cabinati allo schermo del Nintendo 3DS, quasi trent’anni dopo, torna il gioco di guida arcade più amato delle vecchie (sigh!) generazioni. Il team M2 si è occupato della trasposizione a console portatile di questo grande classico della SEGA. Lo scopo del gioco è guidare la tua Ferrari Testarossa il più velocemente e spericolatamente possibile. Attraverso I classici ostacoli della strada dobbiamo arrivare in fondo ai 5 stages prima che il tempo a nostra disposizione finisca, infatti i “nemici” sono solo i secondi che scorrono inesorabilmente all’indietro. Ogni quadro finisce con un bivio; sta a noi scegliere quale direzione prendere e verso quale finale guidare. Le modalità di gioco della versione Nintendo 3DS sono 2: la classica che ci offriva il Coin-op in sala giochi o la versione modificata dagli sviluppatori dove avremo la possibilità di scegliere elementi che modifichino la nostra avventura.

3D OutRun_05

GIUDIZIO

La montagna di monete inserite nella fessura dei cabinati (ne furono creati addirittura 4 diversi) ci ha fatto amare ed odiare questo incredibile gioco di corse. Ma la cosa che più è rimasta nei nostri ricordi è la colonna sonora che fortunatamente ci viene riproposta in versione integrale (+2 bounus tracks). Chi dei giocatori anni 80 non ha mai sentito Magical Sound Shower?

3D OutRun_03Gli scenari che vengono attraversati alla guida della nostra fiammante auto sportiva sono quelli che ci facevano sognare l’America negli anni 80:, città, grattacieli, spiagge, palme e onde del mare. La nuova versione gira sul 3ds a meraviglia viaggiando tranquillamente a 60 fps e il 3D lo rende più divertente e immersivo; gli sviluppatori ci hanno lasciato, tuttavia, anche la possibilità di giocare a 30fps, sbloccando l’opzione quando si finisce il gioco. Nella nostra assolata corsa in stile Miami Vice, tuttavia, troviamo una piccola e trascurabile zona d’ombra: la nostra fiammante sportiva non è più una Ferrari Testarossa ma un’ imitazione cinese (date un occhiata al marchio!!!). La scelta è sicuramente riconducibile a motivi di marketing (la licenza Ferrari costa!),ma questa piccolezza non pregiudica in nessun modo la qualità e il divertimento che il titolo della SEGA può ancora regalare sia ai vecchi che ai nuovi giocatori. Provate a prendervi una pausa da zombie e invasori e a dedicare alcune ore del vostro tempo di gioco a un classico senza tempo come questo, non ve ne pentirete.

3D OutRun_013

Pro

  • Semplicemente un classico
  • Colonna sonora

Contro

  • La Ferrari non c'è più
8.8

Bello

Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password