Animal Crossing: New Horizons, l’aggiornamento estivo permetterà di nuotare al mare

Animal Crossing: New Horizons, l’aggiornamento estivo permetterà di nuotare al mare

NOTIZIE NINTENDO – L’estate è in arrivo in Animal Crossing: New Horizons per Nintendo Switch. Grazie a una serie di aggiornamenti gratuiti, i giocatori potranno presto dedicarsi a nuove attività, come nuotare nel mare e catturare creature marine, oltre a incontrare nuovi personaggi e ottenere una variegata gamma di oggetti inediti, come mobili dal design ispirato alle sirene.

Questi aggiornamenti gratuiti fanno parte delle nuove esperienze in arrivo sull’isola in estate e oltre.

Il nuovo trailer L’aggiornamento estivo arriva il 3 luglio in Animal Crossing: New Horizons! (Nintendo Switch) fornisce una panoramica delle novità in arrivo il 3 luglio, e potete vederlo nel player Youtube seguente.



Tra le novità in arrivo troviamo quindi:

  • La possibilità di nuotare e immergersi nel mare – Dopo aver indossato una muta, i giocatori potranno tuffarsi in acqua per andare alla scoperta della fauna marina di Animal Crossing: New Horizons. Inoltre, immergendosi potranno catturare le creature che abitano i fondali per donarle a Blatero, che per ringraziarli racconterà loro qualche curiosità su di esse.
  • Gli schemi fai da te di Pasqualo – Nuotando sarà possibile incontrare un volto nuovo! L’amichevole Pasqualo va matto per le capesante e chiederà ai giocatori di regalargli quelle che catturano. In cambio, offrirà loro degli schemi fai da te che permettono di realizzare oggetti con un design ispirato alle sirene.
  • Gulliver? – Dopo aver installato l’aggiornamento, di tanto in tanto sulla spiaggia sarà possibile avvistare un tipo dall’aspetto familiare, nonostante indossi abiti da pirata. Aiutandolo, i giocatori riceveranno un dono speciale come ringraziamento.

Un altro aggiornamento estivo dovrebbe essere rilasciato all’inizio di agosto.

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password