Child of Light e Valiant Hearts saranno disponibili questo autunno su Nintendo Switch

Child of Light e Valiant Hearts saranno disponibili questo autunno su Nintendo Switch

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Child of Light e Valiant Hearts, due avventure disegnate a mano da Ubisoft Montreal e Ubisoft Montpellier, usciranno su Nintendo Switch rispettivamente l’11 ottobre e l’8 novembre 2018.

Child of Light è il racconto di crescita di Aurora, una ragazzina che lotta per salvare suo padre e il perduto regno di Lemuria. Creato per essere una moderna fiaba per bambini, con un caratteristico stile grafico che riprende gli acquerelli, Child of Light vede Aurora, la sua lucciola Igniculus e un gruppo di altri compagni sfidare la Regina Oscura di Lemuria e i suoi servitori in difficili combattimenti a turni. In questo RPG, man mano che trionferete contro i servitori della Regina Oscura, salirete di livello sbloccando punti abilità per rafforzare i poteri unici dei vostri compagni, creando e migliorando allo stesso tempo l’equipaggiamento. Grazie al potere della luce, Aurora e Igniculus lavoreranno assieme per risolvere alcuni enigmi. Su Switch i giocatori potranno chiedere aiuto a un amico, in quanto Igniculus può essere controllato da un’altra persona grazie a un controller Joy-Con.

Valiant Hearts parla di cinque estranei uniti dagli orrori della guerra e dal loro fedele compagno canino. Un racconto di amicizia, amore, sacrificio e tragedia basato sulla Prima Guerra Mondiale, Valiant Hearts è una toccante avventura attraverso la storia. Durante il viaggio esplorerete famosi scenari della Grande Guerra, come Reims e Mountfaucon, e rivivrete momenti cruciali che hanno determinato l’esito del conflitto, come le battaglie della Marna e della Somme. Tutto questo in compagnia del vostro fedele e adorabile cane, con cui risolverete enigmi e vi infiltrerete dietro le linee nemiche.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password