Crash Team Racing Nitro-Fueled, arriva la prima stagione del Gran Prix

Crash Team Racing Nitro-Fueled, arriva la prima stagione del Gran Prix

Crash Team Racing Nitro-Fueled è stato lanciato ufficialmente e non ha intenzione di fermarsi. Attualmente valutato 80+ su Metacritic e GameRankings, l’esperienza rimasterizzata di Beenox ha fan in tutto il mondo che stanno facendo scaldare i motori.

E, a partire da questa settimana, la gara continua con l’uscita del primo Gran Prix del gioco.

Il 3 luglio dalle ore 2:00, tutti i giocatori di Crash Team Racing Nitro-Fueled che hanno acquistato il gioco otterranno la prima stagione del Gran Prix chiamata Nitro Tour gratuitamente sulle loro console – che offre ai fan ancora più contenuti da amare, tra cui una pista nuova di zecca, Twilight Tour, da conquistare.

Twilight Tour porterà i giocatori in un’epica cavalcata attraverso una pista ispirata al Medio Oriente! I giocatori si divertiranno a correre attraverso la pista che passa dal giorno alla notte durante il gameplay. In più, i giocatori di Crash Team Racing Nitro-Fueled avranno la possibilità di competere nelle sfide del Gran Prix* e di dar vita al loro “Nitro Gauge” (XP) con Nitro points per guadagnare premi, come ad esempio un nuovo personaggio (Tawna), nuove skin dei personaggi, nuovi kart e nuovi elementi di personalizzazione del kart.

Come parte del contenuto offerto durante il Gran Prix Nitro Tour, anche il Pit Stop del gioco verrà aggiornato con nuovi personaggi, skin, kart ed elementi di personalizzazione del kart. I giocatori possono usare le Wumpa Coins che guadagnano giocando per sbloccare altri fantastici oggetti come la Nitro Squad composta da personaggi giocabili per la prima volta. Precedentemente conosciute come Trophy Girls nel CTR originale, la Nitro Squad è tornata per competere tra piloti più feroci in circolazione.

Per ulteriori informazioni, i giocatori possono andare su CTR TV, il canale di notizie in-game dove i padroni di casa Chick e Stew hanno svelato una parte del divertimento che attende i giocatori del Gran Prix e molto altro ancora.

Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password