Dead or Alive 6: annunciato il ritorno dei wrestler Bass, Tina e Mila

Disponibile dal 15 febbraio 2019

Koei Tecmo Europe ha annunciato il ritorno di tre vecchi combattenti – Bass, Tina e Mila – in Dead Or Alive 6, protagonisti di una nuova storyline che aiuterà ad introdurre nel gioco una nuova organizzazione di professional wrestling e un nuovo ring elettrificato.

Conosciuto come “The King of the Ring”, Bass è un wrestler professionista noto per il suo potere distruttivo e per le sue tecniche versatili. È anche il padre di Tina, “The Superstar of a Thousand Dreams” che padroneggerà alcune delle tecniche più versatili di suo padre, incluso un nuovo slam esplosivo aggiunto al suo repertorio. Inoltre Bass ha anche insegnato a Tina alcuni attacchi che la faranno diventare la miglior wrestler al mondo.

Ma, Tina non è l’unica donna pronta a combattere in DEAD OR ALIVE 6: anche un’altra wrestler professionista, Mila, è stata aggiunta alla line-up. Soprannominata “The Hot-Blooded Champ“, Mila è un’artista marziale nota per le sue tecniche di combattimento e per la sua esperienza nel gioco “ground-and-pound” che spera possa rivelarsi fruttuoso per sconfiggere il suo rivale di lunga data, Bass.

Tutti e tre i personaggi sono importanti per il nuovo stage “The Muscle” di Dead or Alive 6. Per presentare il loro nuovo ring, il duo padre-figlia composto da Bass e Tina, raccoglie i giornalisti all’interno di un’arena per svelare la loro nuova organizzazione di wrestling professionale, conosciuta come THE MUSCLE. All’interno del ring, non solo l’azione sarà veloce e feroce, ma le corde ad anello saranno elettrificate, mentre i pilastri d’acciaio che circondano lo stageo sputano fuoco contro i guerrieri.

Potete vedere il nuovo trailer del gioco nel player Youtube in alto, sopra la notizia.

Vi ricordiamo che Dead or Alive 6 sarà disponibile il 15 febbraio 2019 per PlayStation 4, Xbox One e Steam.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password