Dragon Star Varnir, ecco l’Overview Trailer del nuovo JPRG in arrivo su PlayStation 4

Dragon Star Varnir, ecco l’Overview Trailer del nuovo JPRG in arrivo su PlayStation 4

NOTIZIE PS4 – È stato pubblicato un nuovo trailer di Dragon Star Varnir, il nuovo JPRG in arrivo su PlayStation 4.

Il nuovo trailer ci permette di dare un’occhiata alla storia e al sistema di combattimento presente nel gioco.

Potete vedere il nuovo Overview Trailer nel player Youtube seguente, che spiega chi sono le streghe, in che modo sono affette dalla maledizione e come possono sfruttare il potere dei draghi.

Strategia d’attacco – In questa singolare versione del classico sistema di combattimento a turni, i giocatori possono attaccare i draghi su tre livelli orientati verticalmente. Pensa bene alla posizione dei membri del tuo gruppo in quanto determinati draghi hanno punti di forza e punti di debolezza a seconda del livello da cui attacchi. Alcuni draghi giganti possono anche attraversare tutti e tre i livelli, quindi procedi con cautela!

Risveglia il tuo drago interiore – Quando attacchi un nemico durante una battaglia, riempirai il tuo indicatore del drago. Una volta giunto al massimo, puoi trasformare e sfruttare il potere dei draghi, migliorando drasticamente le loro armature e sbloccando le loro abilità!

Abilità Devour – Una volta indebolito un drago nemico, i giocatori possono utilizzare l’abilità Devour per ottenere uno skill tree per quel drago. Con più draghi che vagano per la terra, i giocatori possono esplorare diversi skill tree e combinazioni utili per la vittoria!

Follia o ricchezza? – Tre streghe dipendono da te e dovrai cibarle con il sangue di drago. Se le farai morire di fame, impazziranno! Sovralimentale e diventeranno un drago! Le manterrai vive o le sacrificherai per ottenere oggetti rari? La scelta è solo tua, ma ogni decisione che prendi può cambiare il tuo finale.

Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password