Dying Light si espande con Hellraid: il nuovo DLC aggiunge una nuova area e una missione inedita

Dying Light si espande con Hellraid: il nuovo DLC aggiunge una nuova area e una missione inedita

Techland ha annunciato che il DLC dark-fantasy di Dying Light, Hellraid, si è espanso grazie a un nuovo contenuto scaricabile che ha aggiunto un’intera area alla mappa e un’entusiasmante missione per sbloccare un’inedita abilità magica. I giocatori possono scaricare questo aggiornamento su tutte le piattaforme.

I giocatori potranno avventurarsi in una nuova area della mappa in The Mysterious Portal, lanciandosi in una sfida impegnativa che ha come ricompensa una nuova arma e una nuova abilità: la magia. Per ricevere questa magica ricompensa i giocatori dovranno completare la missione in una partita sola, siccome, una volta perse tutte le vite, la missione ricomincerà dall’inizio. Dopo aver completato la missione, i giocatori riceveranno la Fire Wand, un’arma magica che lancia sfere di fuoco incendiando i nemici, e sbloccheranno l’abilità Wand Mastery.

Ci sono anche tre nuove pozioni che aiuteranno i giocatori a portare a termine la loro missione: la Potion of Endurance, la Potion of Power e la Potion of Speed. La prima riduce i danni provocati dai nemici, la seconda aumenta il danno in mischia del 100%, la terza raddoppia la velocità di movimento.

Questo aggiornamento, inoltre, aggiunge una nuova location, l’Armory, che sarà disponibile solo per i giocatori che riusciranno a completare la missione secondaria Imprisonment. Quest’area verrà utilizzata per mostrare le armi di Crane che i giocatori possono sbloccare nel corso della loro avventura, scalando i ranghi di Hellraid.

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni con le sue "Recensioni brevi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password