F1 2020: il nuovo trailer ci mostra l’ultimo circuito dalle serie Hot Lap

F1 2020: il nuovo trailer ci mostra l’ultimo circuito dalle serie Hot Lap

Codemasters rivela oggi l’ultimo circuito dalle serie hot lap di F1 2020. In vista del Gran Prix Virtuale di questo fine settimana nella stessa location, il circuito di Baku City nell’Azerbaigian, è stato registrato dal team di sviluppo di F1 2020 e presenta Antonio Giovinazzi a bordo della sua vibrante Alfa Romeo.

Dalla sua aggiunta al calendario di gare nel 2016, il complicato circuito cittadino è diventato rapidamente uno dei preferiti dai fan. Regalando momenti da urlo fin da subito con una curva strettissima a sinistra, i piloti devono destreggiarsi poi con la curva ad alto rischio del castello e proseguire con la salita cieca.

Potete vedere il trailer nel player Youtube seguente.

Questa domenica, 7 giugno, i piloti di F1 Sergio Perez e Pierre Gasly faranno il loro debutto al Grand Prix Virtuale di F1 2019. Ritornano ancora Charles Leclerc, Alex Albon, Nicholas Latifi, Antonio Giovinazzi, e – fresco delle sue vittorie a Monaco e in Spagna – George Russell.

Parteciperanno alla competizione anche il difensore del Manchester City, Aymeric Laporte, il portiere dell’AC Milan, Gianluigi Donnarumma, il pilota motociclista di rally Matthias Walkner, ed il portiere belga Thibaut Courtois. La trasmissione live inizierà alle 7pm sui canali ufficiali di Formula 1 , YouTube, Twitch, Weibo, e Facebook, insieme ai canali di altri partner internazionali.

Vi ricordiamo che F1 2020 sarà pubblicato venerdì 10 luglio 2020 per PlayStation 4, Xbox One inclusa Xbox One X, PC Windows (DVD e Steam) e Google Stadia. I giocatori che acquisteranno la Michael Schumacher Deluxe Edition riceveranno contenuti esclusivi e un accesso anticipato di tre giorni.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password