FIFA 23 sarà l’ultimo, poi si cambia nome: arriva EA Sports FC con tante novità

FIFA 23 sarà l’ultimo, poi si cambia nome: arriva EA Sports FC con tante novità

La notizia era nell’aria da un po’, e adesso arriva la conferma ufficiale direttamente da Electronic Arts: FIFA cambia nome, e a partire dal prossimo capitolo si chiamerà EA Sports FC. Non ci sarà quindi FIFA 24, ma a settembre o ottobre arriverà ancora (e per l’ultima volta) FIFA 23.

A parte il cambio di nome, in ogni caso, potete stare tranquilli: il gioco rimarrà, a livello di opzioni e competizioni presenti, praticamente lo stesso, anche se ovviamente EA ha promesso un forte rinnovamento del titolo, da tempo accusato di essere ogni anno quasi un semplice update del capitolo precedente.

E’ stato Cam Weber, executive vice-president del brand, a dare ufficialmente la notizia: “Il prossimo anno EA Sports FC diventerà il futuro del calcio di EA Sports. Insieme ai nostri oltre trecento partner, siamo pronti a portare l’esperienza calcistica globale verso nuovi livelli per gli appassionati di tutto il mondo. Tutto ciò che amate dei nostri giochi sarà parte di EA Sports FC: le stesse grandi esperienze, modalità, leghe, tornei, club e giocatori saranno presenti. Ultimate Team, Carriera, Pro Club e VOLTA Football saranno presenti. Il nostro portfolio con oltre 19.000 giocatori, più di 700 squadre, oltre 100 stadi e 30 leghe, su cui abbiamo continuato a investire per decenni, sarà presente. Ciò include le partnership esclusive con la Premier League, LaLiga, Bundesliga, Serie A, MLS e altre ancora in arrivo.

Sempre Weber ha poi aggiunto: “Questa nuova piattaforma indipendente segnerà una nuova opportunità per innovare, creare ed evolversi. Si tratta di ben più di un cambio di nome: come EA Sports, ci impegneremo per essere sicuri che EA Sports FC rappresenti il rinnovamento. Siamo impegnati a reinvestire in modo significativo nello sport e siamo entusiasti di lavorare con un numero ampio e crescente di partner per sviluppare nuove autentiche esperienze che portino gioia, inclusività ed immersività ad una comunità di fan globale. Non vedo l’ora di condividere maggiori dettagli su questi piani nei prossimi mesi.”

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password