Ghostrunner: disponibile il DLC Project_Hel su PC, PlayStation e Xbox

Il publisher 505 Games, e gli sviluppatori e partner One More Level, All In! Games, 3D Realms, e Slipgate Ironworks, hanno annunciato la disponibilità di Project_Hel, il prequel DLC del titolo action / cyberpunk di grande successo Ghostrunner. Grazie a questa espansione potremo tornare nella distopica Torre Dharma nei panni di Hel in questa nuova campagna per PC e console in vendita a €14.99. La data di uscita della versione per Nintendo Switch verrò presto comunicata sull’account Twitter Ufficiale.

Poco prima degli eventi narrati nella trama originale di Ghostrunner, una androide da combattimento nota come Hel inizia la sua missione violenta: sedare una ribellione alla base della città-torre. Hel prova un profondo odio nei confronti dei suoi creatori ma la programmazione interna le impedisce di massacrarli, dovrà quindi eseguire a malincuore gli ordini cercando soluzioni che le permettano di interrompere i piani malvagi dei suoi creatori.




A differenza dei normali Ghostrunner, Hel non contiene parti biologiche, ma è guidata da una IA che la rende instabile, impulsiva e furiosa. Questi tratti si manifestano nella nuova barra della rabbia presente in Project_Hel. Riempi la barra uccidendo i nemici per acquisire nuove abilità da utilizzare nei combattimenti “one-hit-one-kill” di Ghostrunner. Proteggiti dagli attacchi con lo scudo, aggira le difese nemiche con colpi non bloccabili e colpisci i nemici da lontano con devastanti ondate di energia.

Hel, Invece di usare l’iconico rampino Gap Jammer di Jack, ha a disposizione un potente Super Jump che le offre incredibili capacità nei movimenti e nei combattimenti e un potenziamento sensoriale le permette di calcolare rapidamente le traiettorie di ogni salto.

Project_Hel è disponibile ora per PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X|S, Xbox One, e PC (via Steam, Epic Games Store e GOG). La versione Nintendo Switch sarà disponibile a breve.

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni con le sue "Recensioni brevi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password