Just Cause 4: cinque nuovi video ci mostrano il making-of del gioco

In arrivo a dicembre su PC, PS4 e Xbox One

Just Cause 4: cinque nuovi video ci mostrano il making-of del gioco

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – La presentazione di Just Cause 4 all’E3 di quest’anno ha creato parecchio interesse intorno al gioco. Per questo sono stati pubblicati i primi cinque video della nostra serie “La creazione di Just Cause 4”, che offrirà più dettagli su quello che vedremo nel gioco.

Questi video, creati dagli stessi sviluppatori, rivelano nuovi particolari e informazioni importanti sulle novità principali di Just Cause 4.

Vi ricordiamo che  Just Cause 4 arriverà il 4 dicembre 2018 su Xbox One, PlayStation 4 e PC (Windows)

È possibile guardare i 5 video, con relativa descrizione, qui di seguito.

La potenza dell’Apex
Il team della Avalanche ci parla del nuovo motore Apex, che significa “cima” o “sommità”, progettato per permettere allo studio di creare il capitolo più dinamico e tecnologicamente avanzato della serie di Just Cause.

Una forza della natura
Il team ci spiega come Rico, una vera forza della natura, dovrà affrontare tornado, tempeste di sabbia e piogge torrenziali e descrive quali sistemi di simulazione sono stati necessari per creare eventi atmosferici realistici e allo stesso tempo d’intrattenimento.

Il rampino
Il rampino è l’emblema di Rico, lo strumento definitivo di un mondo sandbox. Oltre a offrire lo stesso esplosivo livello di distruzione dei titoli precedenti, ora è anche dotato di nuove abilità, opzioni, ed è completamente personalizzabile.

Un nuovo Rico
Un gioco sandbox per eccellenza, dotato di una fisica ineguagliabile, ha bisogno anche di un eroe che ne sia all’altezza. Rico avrà una nuova sfida da affrontare, ha abbandonato l’agenzia e si è ribellato. In Just Cause 4 è un personaggio più profondo e complesso, ma resta comunque l’eroe conosciuto e amato dai fan.

Il mondo di Solís
Il team ci spiega come ha creato 500 anni di storia, dai primi insediamenti coloniali agli edifici contemporanei, da utilizzare come base per il design del mondo di gioco e per la trama.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password