Le migliori tastiere meccaniche e da gaming economiche del 2022

Le migliori tastiere meccaniche e da gaming economiche del 2022

Forse non tutti lo sanno, ma c’è una grandissima fetta di appassionati (tra cui, ovviamente, figura anche il sottoscritto) che ama scrivere o giocare su PC utilizzando una tastiera meccanica. Una tastiera meccanica, rispetto ad una normale tastiera a membrana, la riconosci da due caratteristiche: prezzo e suono.

Le tastiere meccaniche hanno infatti un costo decisamente più elevato rispetto a quelle a membrana. Uno dei motivi è spesso la retroilluminazione, generalmente RGB, ma anche e soprattutto per la tecnologia che utilizza questo genere di tastiere, e che genera poi il suono tanto amato dai fan.

Le tastiere meccaniche non hanno infatti un’unica membrana come le comuni tastiere economiche, ma sono dotate di singoli switch al di sotto di ogni tasto. Chi ha utilizzato in passato le tastiere di Commodore 64 o Amiga ricorderà bene il feeling di scrittura che restituiscono questo genere di tastiere.

Se le tastiere meccaniche più performanti hanno costi quasi proibitivi (in alcuni casi arrivano anche intorno ai 400-500 euro), esistono però molte buone tastiere meccaniche, anche di brand famosi, vendute ad un prezzo accessibile (diciamo entro i 150 euro) e che consentono di avvicinarsi a questo mondo affascinante senza necessariamente svenarsi. Oggi andremo a vedremo quali, prendendo in considerazione due macro categorie: quelle con layout italiano e quello con layout americano, comunemente indicato come US QWERTY.

Migliori tastiere meccaniche con layout italiano

  1. Logitech G512 Carbon
  2. Fnatic miniSTREAK
  3. Drevo Tyrfing V2
  4. Cooler Master CK530 V2
  5. Logitech G413

Di tastiere meccaniche con layout italiano ce ne sono diverse e per fortuna la scelta è abbastanza ampia. Va però detto che nel nostro paese questo universo è ancora troppo spesso associato al gaming, per cui quasi tutte quelle che si trovano in commercio hanno sono nere e con una illuminazione RGB. Chi non ama particolarmente gli effetti luminosi e cerca qualcosa più legato alla scrittura avrà difficoltà a trovare qualcosa di “sobrio”, mentre chi cerca colori e giochi di luce RGB avrà sicuramente più fortuna.

Analizziamo le prime 3 posizioni.

Logitech G512 Carbon

La Logitech G512 Carbon è senza ombra di dubbio la prima scelta per chi vuole una buona tastiera meccanica ad un prezzo contenuto. Inoltre il brand Logitech garantisce sempre una buona qualità sia dei materiali che degli switch. In questo caso la tastiera è di dimensioni full size (ossia comprende tutti i tasti possibili, anche il tastierino numerico) monta degli switch GX Brown, ha un ottima illuminazione RBG e ha ovviamente il layout italiano.

É possibile possibile acquistare la Logitech G512 Carbon su Amazon intorno ai 100 euro da questa pagina.

Fnatic miniSTREAK

La Fnatic miniSTREAK è invece una tastiera meccanica molto diversa dalla precedente: innanzitutto ha un design molto diverso, meno squadrato e più “tondeggiante, ed è inoltre una tastiera TKL, ossia tenkeyless, senza tastierino numerico. Oltre a questo monta degli switch sono dei Silent Red MX Cherry, decisamente meno rumorosi rispetto ai brown. L’illuminazione invece rimane quella RGB, così come il layout italiano.

É possibile possibile acquistare la Fnatic miniSTREAK su Amazon ad un prezzo generalmente sotto i 110 euro da questa pagina.

DREVO Tyrfing V2

Passiamo infine alla DREVO Tyrfing V2, la tastiera più economica di tutte. Si tratta anche in questo caso di una tastiera TKL, quindi senza tastierino numerico, con illuminazione RGB e di cui è possibile scegliere lo switch che preferiamo: blu (il più clicky e rumoroso), red (il più morbido e silenzioso) o brown (una via di mezzo dei precedenti).

Nonostante il prezzo contenuto si tratta di una tastiera che non sfigura troppo rispetto ai due modelli precedenti, presenta forse materiali costruttivi meno pregiati ma si tratta secondo noi della scelta migliore per chi magari non ha mai avuto una tastiera meccanica e vuole provarne una ad un prezzo contenuto prima di passare magari a qualcosa di livello superiore.

E’ possibile acquistare la tastiera su Amazon ad un prezzo addirittura sotto i 60 euro da questa pagina.

Migliori tastiere meccaniche con layout americano

  1. Akko 3087
  2. Epomaker Theory K870T
  3. Royal Kludge RK61
  4. Epomaker Anne Pro2
  5. AK33 Felicon

Le tastiere meccaniche con layout americano propongono invece decisamente più varietà e spesso anche qualità rispetto alle controparti con layout italiano. Ad esempio molte tastiere straniere offrono tasti in PBT invece di quelli in ABS, e questo si traduce in una qualità decisamente migliore, con un suono di scrittura più piacevole ed una maggiore durata nel tempo. Inoltre ci sono diversi colori davvero particolari tra cui scegliere.

Analizziamo le prime 3 posizioni che abbiamo scelto.

Akko 3087

Lo ammettiamo: noi abbiamo un debole per la Akko 3087. Si tratta di una tastiera che, grazie ai tasti in PBT, restituisce un feeling di scrittura davvero unico, estremamente piacevole e con un suono molto rilassante grazie ai suoi switch rosa lineare. Manca l’illuminazione RGB (che per molti non è un difetto, anzi…) e ha dei colori davvero unici nel suo genere, tra cui alcuni molto intesi e maggiormente leggibili anche in assenza di una luce forte. Molto comodo il fatto che sia TKL, che permette di avere maggiore spazio sulla scrivania rinunciando al tastierino numerico.

E’ possibile acquistarla su Amazon ad un prezzo di circa 90 euro (o spesso anche meno, grazie a numerose offerte) da questa pagina.

Epomaker Theory K870T

Se ci è piaciuta tanto la Akko 3087, sicuramente la Epomaker Theory K870T non è da meno. A differenza della precedente la tastiera è dotata di illuminazione RGB e, soprattutto, di una connessione wireless bluetooth, oltre ovviamente a quella via cavo per ricaricare le batterie (che, con l’illuminazione attiva, non dureranno oltre la giornata, ma che può arrivare fino a 100 ore con illuminazione spenta).

Anche in questo caso si tratta di una tastiera TKL, con tasti in PBT di un bellissimo bianco e con tantissimi switch tra cui scegliere.

Trovate la Epomaker Theory K870T su Amazon, ad un prezzo di circa 70 euro, a questa pagina.

Royal Kludge RK61

Chiudiamo con la più economica di tutte, vale a dire la Royal Kludge RK61. Si tratta di una tastiera che si discosta completamente dalle precedenti opzioni perchè ha un layout US compatto a 61 tasti, che la rendono la scelta migliore per chi cerca una tastiera meccanica che occupi il minor spazio possibile. Possiede una comoda retroilluminazione di colore giallo e soprattutto una connessione wireless bluetooth, oltre ovviamente a quella via cavo. I tasti però stavolta, probabilmente per tenere il prezzo così basso, non sono in PBT ma in ABS.

Trovate la Royal Kludge RK61 su Amazon, ad un prezzo di circa 60-70 euro, a questa pagina.

Dove trovare le offerte più interessanti sulle tastiere

Chiudiamo con un consiglio: se siete in cerca delle offerte più interessanti sulle tastiere o su tutto cià che riguarda il mondo del gaming e della tecnologia, non possiamo non consigliarvi di iscrivervi al nostro canale Telegram. Lo trovate qui!

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

1 Commento

  1. Ho recentemente acquistato una Logitech G512 Carbon come nuova su Ebay, e devo dire che a quel prezzo è davvero un best-buy.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password