Little Nightmares II, disponibile una demo gratuita in anteprima su Windows PC

Little Nightmares II, disponibile una demo gratuita in anteprima su Windows PC

Da oggi è disponibile la demo gratuita di Little Nightmares II per PC su Steam e GOG.com, che consente di provare il gioco prima del lancio ufficiale, previsto per l’11 febbraio 2021. Nella demo, i giocatori vestiranno i panni di Mono, risvegliandosi in un mondo spaventoso e sconosciuto, che dovranno esplorare per scoprire i segreti oscuri del capanno del Cacciatore. In futuro, la demo sarà disponibile anche per console.

Il primo capito, come forse ricorderete, ci era piaciuto molto: trovate qui la recensione di Little Nightmares.

Sempre a partire da oggi, è possibile prenotare la Standard Edition del gioco in versione digitale su PlayStation Network, Microsoft Store, Steam e GOG.com.
Su PlayStation Network, Steam e GOG.com è anche disponibile una Digital Deluxe Edition, che consentirà di accedere all’Attico dei Nomini (un DLC per Little Nightmares II), la colonna sonora digitale, composta da Tobias Lilja, un artbook digitale, gli avatar di Mono e Sei, e alcuni sfondi per PC o un tema dinamico per PS4. Tutte le prenotazioni riceveranno anche un contenuto bonus aggiuntivo: il cappello Mokujin per Mono.

Qui è possibile prenotare le versioni retail Day One Edition e TV Edition (in Europa). La TV Edition, oltre al DLC Attico dei Nomini e la maschera Mokujin, includerà anche la colonna sonora completa del gioco, un diorama esclusivo di Mono e Sei, un artbook, una confezione steelbook e alcuni adesivi.

Vi ricordiamo che Little Nightmares II sarà disponibile dall’11 febbraio 2021 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC Digital, e nel corso del 2021 anche per PlayStation 5 e Xbox Series S|X con un upgrade gratuito per i possessori della versione PlayStation 4 o Xbox One.

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password