Mario Golf: Super Rush – Recensione

NINTENDO SWITCH

Super Mario, l’icona per eccellenza del mondo dei videogiochi, è sempre stata la gallina dalle uova d’oro per la NIntendo. Il baffuto idraulico italiano infatti, oltre ad essere stato protagonista dei platform game più belli della storia dei videogames, è stato spesso utilizzato  in tanti spin-off di successo.

Lo abbiamo infatti visto correre sui go-kart, giocare a calcio, a tennis, a baseball, partecipare a tanti party game e addirittura prendere parte alle olimpiadi con il suo acerrimo rivale Sonic.

Non poteva mancare ovviamente il golf, e così abbiamo visto Mario calarsi in questo sport (ovviamente con tutta la sua allegra banda di amici) su Gameboy, su Nintendo 64, su Gamecube, e titolo dopo titolo ora è arrivato anche su Nintendo Switch con il nuovissimo Mario Golf: Super Rush.

Avrà fatto nuovamente buca?





Non sarà un’avventura… o si?

La prima cosa che vi colpirà, una volta lanciato Mario Golf: Super Rush e iniziando a navigare tra i menù, è la grande quantità di modalità a cui Nintendo ha pensato per la sua nuova esclusiva.

Ce n’è davvero per tutti i gusti: dalla semplice partita rapida, in cui potremo utilizzare il Pro controller, i joy-con o addirittura il singolo joy-con come fossa una mazza da golf (come da tradizione Wii Sports), alle partite online contro amici o giocatori casuali, passando per scontri assolutamente arcade e che poco hanno a che fare con il golf vero e proprio (come da tradizione nei titoli con Super Mario), fino ad arrivare ad una inattesa quanto longeva modalità Avventura.

Si tratta di fatto di una lunga modalità Storia, completamente dedicata al single player, in cui dovremo creare il nostro Mii ed esplorare, affrontare un tutorial, una scontro, un mini-game e persino alcune boss fight per arrivare ai titoli di coda della nostra personale avventura golfistica nel Regno dei Funhi. Una modalità che ci permette di imparare a giocare al meglio, prima magari di tuffarci nelle altre modalità.

Persino i parametri di crescita del nostro personaggio potranno essere gestiti autonomamente, aggiungendo ancora più spessore ad una modalità per giocatore singolo davvero sorprendente, la cui durata arriva a circa 10 ore, e che ci lascerà alla fine anche la possibilità di utilizzare il nostro personaggio con tutti i punti abilità sbloccati nelle altre modalità.. Davvero niente male.

Un golf per tutti i gusti

Chiunque si avvicini ad un titolo sportivo di Super Mario, indipendentemente dal fatto che si tratti di calcio, tennis, basket o (appunto) golf, sa bene che deve aspettarsi un titolo non convenzionale.

Intendiamoci, di base Mario Golf: Super Rush è un normale titolo di golf (nonostante la presenza costante, come da tradizione, dei Colpi Speciali), e qualora decidiate di fare una semplice partita a 18 buche avrete principalmente tra le mani un gioco di golf. Ma è ovviamente nelle modalità extra che la nuova esclusiva Nintendo si differenzia dagli altri, in particolare con lo Speed Golf.

Lo Speed Golf consiste in una versione del gioco in cui, dopo ogni tiro, i partecipanti dovranno correre velocemente sul campo per raggiungere la pallina, prima di poter tirare nuovamente. E si tratta di corse davvero lunghe e complesse, in cui dovremo gestire al meglio la barra della stamina, saltare, compiere sprint e magari far cadere gli avversari.

Camelot è riuscita, con questa sua semplice ma originale innovazione, a creare una modalità di gioco fresca e divertente, che ovviamente raggiunge l’apice se giocata con amici e parenti, ma che  si è rivelata davvero piacevole anche se affrontata in solitaria.

Davvero non male anche la Battaglia Golf, ancora più frenetica rispetto allo Speed Golf, in cui quattro giocatori si sfidano in un’arena piena di buche, Twomp, Categnacci e Bob-omb, in cui dovremo cercare di fare buca in mezzo al caos più totale. Una modalità forse più accessoria rispetto allo Speed Golf (che ci è sembrata decisamente più riuscita), ma che rappresenta un ulteriore extra per spassarsela con amici e parenti.





Piccola nota negativa, invece, per quanto riguarda il gioco in modalità TV: la nuova esclusiva Nintendo infatti, complice infatti un hardware non proprio di ultima generazione come quello di Nintendo Switch, sulle TV sicuramente non brilla particolarmente da un punto di vista grafico, mentre risulta decisamente più gradevole in modalità portatile.

Camelot inoltre avrebbe potuto lavorare decisamente di più sulla varietà dei percorsi, ma visto che è stato già annunciato un ricco supporto post-lancio al gioco tramite aggiornamenti e DLC gratuiti, c’è da scommettere che in futuro arriveranno novità decisamente interessanti.

Palla in buca!

Mario Golf: Super Rush si è rivelato quello che speravamo, e che probabilmente anche i fan della serie attendevano con ansia: un gioco divertente, immediato,  fresco, perfettamente godibile sia in singolo che (soprattutto) in multiplayer. Camelot è riuscita a sfornare un titolo ricco di modalità divertenti, con una buona modalità Avventura in single player e tante modalità praticamente eterne per divertirsi con amici e e parenti in multiplayer. F orse si poteva fare qualche sforzo in più per quanto riguarda la varietà dei percorsi, e tecnicamente il gioco sente il peso dell’hardware non potentissimo di Nintendo Switch (specie sulla TV), ma fidatevi: se vi piace il genere, Mario Golf: Super Rush è il gioco perfetto da portare con voi in vacanza per divertirsi e rilassarsi.

PRO

  • Divertente e spensieriato
  • Ottima modalità avventura
  • Lo Speed Golf è una novità interessante
  • Tantissime modalità in multiplayer

Contro

  • Poca varietà dei percorsi
  • Tecnicamente non brilla in modalità TV
8.5

Molto buono

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

1 Commento

  1. Ancora ricordo con nostalgia le estati passate a giocare a Mario Golf su Gameboy… sono davvero contento di rifarlo adesso su Nintendo Switch.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password