Milan Games Week Indie 2017 ospiterà oltre 50 videogiochi made in Italy

Torna il più grande showcase videoludico d’Italia, che quest’anno proporrà una vastissima selezione di videogiochi tricolore

Milan Games Week Indie 2017 ospiterà oltre 50 videogiochi made in Italy

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Anno dopo anno l’industria italiana dei videogiochi cresce e Milan Games Week si propone come vetrina d’eccellenza per le sue migliori produzioni. Per tale motivo la manifestazione – in programma dal 29 settembre all’1 ottobre 2017 presso i padiglioni 8 e 12 di Fiera Milano Rho – ospiterà ancora una volta Milan Games Week Indie, uno spazio espositivo di oltre 350 mq nel cuore dell’evento dedicato esclusivamente ai videogiochi made in Italy. Il pubblico dell’evento avrà modo di testare con mano 56 titoli sviluppati da 48 studi. La selezione di videogiochi italiani più ricca di sempre a Milan Games Week, che rappresenta l’estro creativo che sta vivendo la nostra industria, mai così vivace. Proprio per supportare una simile crescita e una partecipazione quanto più ampia possibile all’evento AESVI, l’Associazione di categoria del settore videoludico italiano, ha deciso di sostenere gli studi di sviluppo offrendo 40 postazioni espositive gratuite rispetto alle 20 messe a disposizione nell’edizione precedente dell’evento.

Nella line-up presente a Milan Games Week Indie sarà possibile provare titoli sviluppati per ogni piattaforma disponibile sul mercato, dalle console ai PC, dai dispositivi mobile a quelli di realtà virtuale. Titoli d’azione, di avventura, platform, puzzle, strategici, simulativi, punta&clicca, sparatutto e horror animeranno per i tre giorni di evento gli schermi che illumineranno lo stand Indie, offrendo un divertimento quanto mai vario e capace di venire incontro ai gusti dei videogiocatori. Il tutto arricchito dalla possibilità di poter incontrare e parlare di persona con gli sviluppatori presenti.

Sarà presente in Milan Games Week Indie anche un Indie Shop da cui poter acquistare i videogiochi degli studi di sviluppo partecipanti in formato sia fisico che digitale, oltre che chiavi dei loro titoli in Early Access e merchandising abbinato.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password