One Piece World Seeker, un trailer inedito svela tre nuovi personaggi

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – BANDAI NAMCO Entertainment Europe ha svelato oggi un nuovo trailer della modalità storia per ONE PIECE WORLD SEEKER, nonché dettagli su tre nuovi personaggi: Issho Fujitora, Borsalino Kizaru e Rob Lucci.

Il trailer, che potete vedere nel player in alto, si apre con il nostro eroe Rufy, in manette, portato davanti ad un misterioso personaggio dominante – alto sopra le nuvole di Jail Island su una lontana fortezza galleggiante. Ma cosa ha in serbo questo personaggio per Luffy e, cosa più importante, perché Rufy sembra così felice di essere catturato…?

Nel trailer ci sono anche tre nuovi personaggi con cui Luffy si scontrerà.

Il primo,  Borsalino (Kizaru), è un ammiraglio nei marines, come tale, egli è uno dei nemici più forti per la Ciurma di Cappello di Paglia. È il possessore del Glint-Glint Fruit (Pika Pika No Mi), che gli consente di controllare e manipolare la luce a suo piacimento. Può persino trasformarsi in luce, dandogli il potere del teletrasporto. È un fedele servitore del quartier generale di Marin e combatterà felicemente Rufy ogni volta che se ne presenterà l’occasione.

Un altro ammiraglio fu chiamato a Jail Island:  Issho (Fujitora). Pur essendo cieco, è un personaggio da non sottovalutare. Anche se la sua esatta potenza è un mistero, egli sembra avere il potere di controllare la gravità, essendo in grado di sottomettere i prigionieri o anche reindirizzare un meteorite. Fujitora è diverso dagli altri ammiragli, per lui ciò che importa è in primo luogo la sicurezza del popolo di Jail Island.

Rob Lucci è un membro del CP-0, l’organizzazione dell’intelligence controllata direttamente dai governanti del mondo. Ha mangiato il Frutto Cat-Cat che gli permette di assumere una forma da bestia, mezzo uomo/mezzo leopardo.

ONE PIECE WORLD SEEKER sarà disponibile nel 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC come parte dei Grandi Progetti ONE-PIECE.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password