Outward: disponibile un nuovo aggiornamento gratuito con tante novità su PS4 e Xbox One

In arrivo la Permadeath, il Postgame e molto altro

Outward: disponibile un nuovo aggiornamento gratuito con tante novità su PS4 e Xbox One

NOTIZIE VIDEOGIOCHIDeep Silver e Nine Dots Studio sono felici di annunciare che un aggiornamento gratuito di OUTWARD, che include la Permadeath, il Postgame e la patch di contenuto Poutine è ora disponibile su console.

Lanciato il 26 marzo 2019 dallo sviluppatore canadese Nine Dots Studio, OUTWARD, l’open world RPG ha visto oltre 400.000 giocatori entrare nello spietato e magico mondo di Aurai.

Per ringraziare questi giocatori per il fantastico supporto e feedback, Deep Silver e Nine Dots Studio hanno deciso di offrire questa patch di contenuti di gioco ricca di aggiornamenti straordinari, gratuitamente.

“Non ho mai dato per scontato che Outward sarebbe andato bene, ma volevamo fidarci della capacità dei giocatori di imparare nuove cose e adattarsi. Sono così felice che abbia dato i suoi frutti e ci rende molto più fiduciosi per i nostri futuri sforzi di sviluppo.” ha affermato Guillaume Boucher-Vidal, CEO presso Nine Dots Studio

Oltre alle correzioni e ai miglioramenti del gioco, di seguito sono elencati alcuni dei contenuti della nuova patch, oppure puoi guardare l’ultimo diario dagli sviluppatori.

Queste le novità:

  • Hardcore mode
    “Passa al livello successivo!” Con l’opzione Permadeath, una volta sconfitti, i giocatori possono ottenere uno scenario di sconfitta, ma i personaggi possono anche morire in maniera permanentemente (salva la partita cancellata!)
  • Endgame Boss Fights nascoste
  • Legacy Chest System notevolmente migliorato
  • Più oggetti End Game
  • Più lingue di gioco disponibili
    Aggiunte le seguenti lingue (solo testo): polacco, russo, giapponese, coreano, cinese (semplificato), portoghese (Brasile), turco
  • Unarmed attack aggiunto
  • Poutine!
  • Il super piatto tipico del Quebec!
Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password