PES 2019, arriva il Data Pack 3.0 con nuovi stadi, divise da gioco, palloni e scarpini

PES 2019, arriva il Data Pack 3.0 con nuovi stadi, divise da gioco, palloni e scarpini

Konami Digital Entertainment B.V. ha annunciato oggi che il Data Pack 3.0 gratuito di PES 2019 sarà disponibile, sotto forma di contenuto scaricabile, dal 6 dicembre 2018 per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One e PC Steam

Il Data Pack 3.0 introdurrà due nuovi stadi e una serie di modelli aggiornati di divise da gioco, palloni e scarpini.

Questo aggiornamento includerà lo Stadio De Kuip del Feyenoord e lo storico Stadio Palestra Itália, quest’ultimo ha ospitato le partite casalinghe del Palmeiras dal 1917 al 2010. Entrambi gli stadi, la cui capienza è rispettivamente di 51.000 e 44.000 posti a sedere, saranno riprodotti perfettamente in ogni minimo dettaglio nelle modalità diurna e notturna. Il Data Pack 3.0 vedrà, inoltre, la presenza del tunnel d’ingresso aggiornato dello Stadio Anfield e di nuove skin per i giocatori dello Schalke 04.

Questo contenuto scaricabile includerà anche i nuovi modelli di palloni Nike e adidas, gli scarpini adidas COPA e PREDATOR e, per rendere l’aspetto dei giocatori ancora più fedele alla realtà, anche una selezione di modelli aggiornati di scarpini di New Balance, PUMA, MIZUNO e UMBRO. Sono state, infine, incluse le nuove divise ufficiali di Ucraina, Perù, Thailandia, Corinthians e Vasco da Gama.

PES 2019 è disponibile ora per PlayStation 4, Xbox One e PC STEAM in due versioni fisiche, con il nuovo testimonial mondiale Phillippe Coutinho sulla cover della versione standard e con David Beckham sulla cover della Special Edition che permette di sbloccare diversi contenuti bonus di myClub.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password