PlayStation Plus: ecco le previsioni sui giochi gratis di dicembre 2018

I titoli secondo noi più probabili su PS4

https://www.youtube.com/watch?v=-PkCS0AGwwk

Si riparte con le previsioni del PlayStation Plus, ossia il nostro consueto gioco ad indovinare i titoli messi a disposizione gratuitamente per tutti gli abbonati al celebre servizio di casa Sony per PlayStation 4.

Ci siamo presi un mese di pausa, visto che i titoli del PlayStation Plus di novembre sono stati svelati per errore da Sony con largo anticipo, e l’indiscrezione è stata poi confermata con l’annuncio ufficiale arrivato a fine ottobre.

Archiviato quindi un altro ottimo mese, che ha visto arrivare Yakuza Kiwami e Bulletstorm Full Clip Edition, possiamo tornare a guardare al futuro e provare ad indovinare i titoli gratuiti di dicembre 2018, il mese del Natale, dove Sony potrebbe puntare forte sul Plus per spingere al massimo la console durante lo shopping natalizio.

Vi ricordiamo, vista la mole di ottimi giochi che ogni mese arrivano agli abbonati, la nostra guida per risparmiare sull’acquisto del PlayStation Plus.

Unravel

Partiamo questo mese con Unravel, l’ottimo platform indie colorato e ricco di atmosfera, ormai estremamente datato, firmato Electronic Arts. Del gioco è uscito recentemente anche il sequel, Unravel Two, ed è quindi secondo noi ormai maturo per essere inserito tra i titoli del PlayStation Plus. Una perla che potrebbe davvero sorprendervi.

The Evil Within

Lo confesso, ho sempre avuto un debole per The Evil Within,  l’ottimo survival horror in terza persona firmato da Shinji Mikami (il creatore di Resident Evil). Si tratta di un titolo tripla A ormai molto datato (è ormai passato diverso tempo persino dall’uscita suo seguito, The Evil Within 2) e, vista la recente tendenza di Sony a inserire titoli horror, secondo noi The Evil Within potrebbe finalmente arrivare nel PlayStation Plus.

Terraria

Terraria, per gli appassionati del genere, è stato un vero successo, tanto da far uscire il gioco anche in versione rivista e corretta su PlayStation 4, con  1.800 formule, più di 250 nemici e 29 boss da affrontare. Si tratta di un titolo sand-box, ambientato in un mondo bidimensionale in pixel-art generato in modo casuale, dove dovremo esplorare, costruire oggetti ed edifici e, ovviamente, combattere contro nemici e boss. Secondo noi potrebbe essere il classico “titolo di contorno” del PlayStation Plus di dicembre.

Nioh

Vista la qualità dei titoli che Sony sta proponendo ormai regolarmente, proviamo a giocarci una carta difficile ma non impossibile: Nioh. Si tratta, senza ombra di dubbio, del miglior souls-like mai uscito, dall’elevato tasso di difficoltà ma mai impossibile (specie evocando altri giocatori ad aiutarci contro i boss più complicati). Un gioco di cui è stato anche annunciato il sequel, ossia Nioh2, in arrivo nel 2019. Incrociamo le dita, sarebbe un bel regalo di Natale.

Dragon Quest Heroes

E chiudiamo con un’altra new entry: Dragon Quest Heroes, un discreto mix tra picchiaduro e GDR firmato Square Enix. Dopo l’ottimo Dragon Quest IX: Echi di un’era perduta, che proprio recentemente ha superato il traguardo delle 4 milioni di copie distribuite nel mondo, questa sorta di spin-off (di cui è uscito recentemente anche il sequel) potrebbe finire nel PlayStation Plus per pubblicizzare il brand.

Previsioni in panchina

Vi ricordiamo, come sempre, che anche per dicembre 2018 rimangono valide secondo alcune previsioni (non tutte) già fatte negli ultimi 2 mesi.

Questo mese scegliamo di tenere in panchina le previsioni di: Gravity Rush RemasteredThe Walking Dead: Michonne, The Order 1886 Killzone Shadow Fall. Questo perché, ovviamente, un titolo previsto per un certo mese potrebbe facilmente arrivare anche il mese successivo.

Volete provare anche voi ad indovinare i prossimi titoli del PlayStation Plus su PlayStation 4? Fatevi sotto nei commenti, a voi la parola!

Giornalista iscritto all'Ordine di Roma. Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il suo cammino con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password