Sifu, numeri da record: più di un milione di giocatori a tre settimane dall’uscita

Accolto e acclamato come uno dei primi contendenti al titolo di GOTY e apprezzato universalmente dalla critica internazionale (qui la nostra recensione), sia occidentale che orientale, Sifu, il gioco d’azione Kung Fu realizzato dallo studio di sviluppo ed editore indipendente Sloclap (già autori di Absolver) ha raggiunto un milione di copie vendute a tre settimane dal lancio.

Oggi è stato pubblicato un trailer che mette in evidenza alcuni degli elogi principali ricevuti dal gioco dalla critica di tutto il mondo:

Vi ricordiamo che Sifu è disponibile su PlayStation e PC, tramite Epic Games Store, al prezzo di 39,99 €.




Fino a oggi sono state giocate più di 10 milioni di ore. Del milione di giocatori che hanno iniziato l’avventura, oltre il 45 percento ha completato l’impegnativo secondo livello e ora è sulla buona strada per portare a termine la propria vendetta. Oltre 150.000 giocatori hanno già imparato abbastanza il Kung Fu da battere Yang, il principale antagonista del gioco. Congratulazioni speciali a coloro che sono riusciti a crescere oltre la loro vendetta e ora hanno raggiunto Wude, il vero finale del gioco.

“Siamo entusiasti dell’accoglienza di Sifu sia da parte dei fan che della stampa”, ha affermato Pierre Tarno, produttore esecutivo di Sloclap. “Ci siamo proposti di creare un autentico gioco d’azione Kung Fu che rendesse omaggio ai nostri film di Kung Fu preferiti. Siamo grati ai nostri fan in tutto il mondo, ma siamo particolarmente onorati dall’incredibile accoglienza che il gioco ha ricevuto in Cina. Questo tipo di ricezione in Cina è stata, per noi, un modo per comprendere la reale cifra del successo del gioco e sapere che si tratta del segmento più grande delle nostre vendite al di fuori del Nord America, unito alle recensioni positive dei critici cinesi, significa tantissimo per noi”.

L’ispirazione principale di Sifu arriva dai classici film di combattimento di Kung Fu, con alcuni degli sviluppatori di Sloclap che hanno praticato Pak Mei Kung Fu e varie altre arti marziali. Durante la realizzazione del gioco, gli sviluppatori di Sloclap hanno lavorato a stretto contatto con il team di Kowloon Nights per creare un’esperienza che risultasse autentica e rispettosa della cultura cinese del Kung Fu. Kowolon Nights, grazie al suo network nell’industria di videogiochi cinese, ha identificato una serie di talenti chiave che hanno collaborato alla realizzazione del gioco per fornire feedback e suggerire diversi cambiamenti che vanno dall’aspetto del personaggio principale ai dettagli dell’ambientazione.

Alexis Garavaryan, CEO di Kepler Interactive, ha dichiarato: “Il team di Sloclap ha realizzato qualcosa di veramente eccezionale, che è stato apprezzato dal pubblico di tutto il mondo. Sifu è un successo incredibile che arriva dopo un percorso iniziato con Absolver e che persegue l’aspirazione della squadra a ridefinire lo standard dei giochi di arti marziali. Ringraziamo anche i nostri amici di PlayStation ed Epic che ci hanno dato assoluto supporto e visibilità in tutto il mondo“.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password