The Elder Scrolls Online, ecco tutti i segreti che si nascondono a Castle Thorn

The Elder Scrolls Online, ecco tutti i segreti che si nascondono a Castle Thorn

Nell’ultimo post sul sito di The Elder Scrolls Online, Zenimax Online ha spiegato nel dettaglio i pericoli che i giocatori dovranno affrontare Castle Thorn.  Immerso tra le brulle montagne di Skyrim occidentale, il formidabile Castle Thorn è rimasto in piedi per secoli, con i suoi misteriosi abitanti che preferiscono rimanere isolati dietro le sue pesanti mura. Tuttavia, con un’ombra scura che ora sorge su Solitude, qualcosa di malvagio si sta muovendo all’interno del mastio.

“Castle Thorn è la casa della solitaria Lady Thorn”, spiega Mike Finnigan, Encounters Lead di ESO. “Lady Thorn ha silenziosamente costruito un esercito per anni in previsione degli eventi di Greymoor e ora ha finalmente svelato il suo segreto.”

Ancora una volta, la popolazione locale delle regioni circostanti ha iniziato a scomparire e tutti gli indizi portano alla grande fortezza di Lady Thorn.

Tuttavia, con l’emergere di questa nuova minaccia, iniziano a muoversi anche coloro che sono disposti a ostacolare Lady Thorn, inclusa Casa Ravenwatch. “Casa Ravenwatch è una casa di vampiri di Rivenspire che si è dedicata a contrastare i mali del vampirismo nel mondo”, spiega Finnigan. “Sono loro stessi i vampiri, ma credono di poter coesistere con gli umani”.

Gwendis (che ritorna dal gioca base di ESO) si unirà a voi mentre scoprite i misteri del castello e dei cittadini scomparsi dai villaggi nelle regioni vicine. Mike Finnegan ha voluto così spiegare alcune delle sfide che i giocatori andranno ad affrontare: “Gwendis è sempre ottimista, e prende gli insegnamenti di Casa Ravenwatch molto seriamente, quindi quando ha catturato uno degli scout di Lady Thorn, sapeva che era giunto il momento di agire. La prima parte è stata facile, ma adesso le cose si fanno difficili ed ha bisogno del vostro aiuto.”

Parte della lunga avventura annuale Cuore oscuro di Skyrim, il DLC Stonethorn sarà pubblicato il 24 Agosto sia su PC/Mac e il 1 settembre su Playstation 4 e Xbox One.

Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password