The Medium, il nuovo video ci mostra le novità del Dualsense su PlayStation 5

The Medium, il nuovo video ci mostra le novità del Dualsense su PlayStation 5

Bloober Team ha presentato “The Medium – DualSense Overview“, un nuovo video che spiega nel dettaglio, come la versione PlayStation 5 del gioco horror con realtà duale, aumenta l’immersione attraverso il controller di nuova generazione della console.

“Su PlayStation 5, stiamo sfruttando appieno il controller DualSense della console per immergerti ancora più a fondo nel mistero del Niwa Hotel. Il nostro obiettivo è farti sentire le reazioni di Marianne a ciò che sta accadendo mentre esplora e interagisce con il mondo di gioco” – spiega Szymon Erdmański, producer di Bloober Team.

Ecco il video con tutte le novità del Dualsense.





The Medium (qui la nostra recensione) arriverà sul PlayStation 5 il 3 settembre 2021. Si tratta di un gioco horror psicologico in terza persona che presenta un innovativo gameplay dual reality. I giocatori assumeranno il ruolo di Marianne, una medium dotata di diverse abilità psichiche, ed esploreranno il mondo reale e quello degli spiriti alternativamente e simultaneamente per scoprire un oscuro mistero affrontando segreti inquietanti, spiriti sinistri e subdoli enigmi che solo un medium può risolvere.

I giocatori possono prenotare il gioco su PlayStation Store, con uno sconto del 10% per i membri PS Plus prima del lancio. I giocatori che prenoteranno il gioco riceveranno la colonna sonora originale digitale (di Akira Yamaoka e Arkadiusz Reikowski) e The Art of The Medium (artbook digitale).

Bloober Team e Koch Media inoltre porteranno The Medium in versione fisica nei negozi di retailer selezionati in tutto il mondo. Il gioco sarà pubblicato il 3 settembre su PC, Xbox Series X|S e PS5 con The Medium: Two Worlds Special Edition disponibile in alcuni territori, che include un’esclusiva steelbook, la colonna sonora del gioco e l’artbook.

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password