The Sims 4, disponibile il nuovo Stuff Pack “Fenomeni Paranormali” su PC e console

The Sims 4, disponibile il nuovo Stuff Pack “Fenomeni Paranormali” su PC e console

EA e Maxis portano un po’ di divertimento spaventoso: esce oggi The Sims 4 Fenomeni Paranormali Stuff Pack, che introduce una serie di caratteristiche spettrali da far venire i brividi lungo la schiena. I giocatori affronteranno gli inquietanti “coinquilini” dei nuovi lotti infestati, dove gli oggetti si spostano di notte e i fantasmi fanno dispetti e disordine.

In The Sims 4 Fenomeni Paranormali Stuff Pack, i Sims potranno chiamare Guidry, il fantasma che li guiderà attraverso le stranezze della loro nuova dimora aiutandoli a vivere comodamente in una casa infestata da spettri giocosi. Sarà poi possibile eseguire una seduta spiritica per comunicare con l’al di là, svolgere un rituale spaventoso o evocare Bonehilda, la donna di servizio scheletrica per un po’ di pulizia soprannaturale. Gli eventi spettrali sono all’ordine del giorno, e sta ai Sims decidere se assecondare gli spettri o cacciarli di casa.





Per i giocatori alla ricerca di un lavoro particolare, la nuova carriera da investigatore del paranormale consente loro di mettere alla prova le nuove abilità da Medium mentre aiutano i vicini a trovare pace con gli ospiti indesiderati nelle loro case. Potrebbero persino guadagnare simoleon lungo la strada! Mentre nel quartiere dilaga l’attività spettrale, spetta ai Sims riportare l’ordine nel mondo.

The Sims 4 Fenomeni Paranormali Stuff Pack offre nuovi modi di giocare con la vita (e il dopo vita) ed è ora disponibile al prezzo di 9,99 € su Mac e PC tramite Origin e Steam, PlayStation 4 e Xbox One, con retrocompatibilità per PlayStation 5 e Xbox Series X|S.

Gli spetta per acclamazione (si fa per dire...) l'ingrato compito di dirigere Videogiocare.it. Cresciuto a pane e Commodore 64, riscopre la passione per i videogames proprio quando pensava fosse finito il tempo di giocare. Il suo motto preferito è: "Non prendere la vita troppo sul serio, tanto non ne uscirai vivo!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password