The Surge 2: il nuovo trailer ci presenta le armature e le armi più letali del gioco

In arrivo il 24 settembre su PC, PS4 e Xbox One

The Surge 2: il nuovo trailer ci presenta le armature e le armi più letali del gioco

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Con l’uscita su PlayStation 4, Xbox One e PC di The Surge 2 il prossimo 24 settembre, l’incubo delle nanomacchine che consuma Jericho City vi raggiungerà ovunque voi siate.

Per sopravvivere in questo mondo brutale avrete bisogno di nuovi equipaggiamenti e l’iconico stile di gioco di The Surge, con il suo unico sistema di smembramento degli arti dei nemici, ve ne offre l’opportunità.

Nel nuovo video, che trovate qui sotto, poterete vedere come ogni arma, ogni brandello di armatura e attrezzatura nemica possa essere colpita, divelta e aggiunta al vostro esoscheletro, permettendovi di distruggere i nemici in modi sempre più appaganti.

In The Surge 2 combattimenti dinamici e brutali vi costringeranno a compiere molte scelte fatali. Grazie all’introduzione di tecniche nuove e mortali come le parate direzionali, i droni e i nuovissimi tipi di armi, The Surge 2 porta il gioco a un nuovo livello. Definite il vostro stile di gioco, dal tipo di bonus fornito dal set di protesi e armature che deciderete di indossare, a come deciderete di gestire energia, stamina, livello di salute e munizioni. Tutto questo, unito a un universo intricato da esplorare, boss incredibili e unici da affrontare, fa di The Surge 2 un action-RPG come nessun altro.

Prenotando il gioco, disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC, ci si potrà assicurare lo URBN Gear Pack che include un nuovo set di armature, due nuove armi assieme ad altri elementi cosmetici e attrezzature di vario tipo.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password