Tom Clancy’s Rainbow Six Siege: è arrivato Doktor’s Curse, l’evento di Halloween

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege: è arrivato Doktor’s Curse, l’evento di Halloween

NOTIZIE VIDEOGIOCHIUbisoft ha annunciato Doktor’s Curse, lo spaventoso evento a tempo limitato per il quarto anno di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege. L’evento porterà una nuova modalità di gioco ambientata in una versione spettrale della mappa “Parco divertimenti”, ispirata agli scenari di Frankenstein e controllata da Doc, dove esegue i suoi inquietanti e malvagi esperimenti.

L’evento di Halloween di quest’anno durerà due settimane, a partire dal 23 ottobre, fino a mercoledì, 6 novembre. Nella nuova ed emozionante modalità Cacciatore di mostri 5 contro 5, i giocatori dovranno scegliere se combattere contro o con le forze dell’oscurità.

La Doktor’s Curse Collection introdurrà nuove skin per cinque operatori: Smoke, Kapkan, Frost, Lesion, ed Ela. Ciascuno di loro avrà un proprio set di quattro oggetti, proprio come Doc e Bandit, per un totale di 28 oggetti. Inoltre, le skin di Halloween del 2018 saranno nuovamente disponibili per un periodo limitato.

L’evento “Doktor’s Curse” include una nuova sfida di Ubisoft Club che consente ai giocatori di ottenere uno dei 28 pacchetti al raggiungimento di 20 uccisioni giocando nella mappa di Doktor’s Curse, e un secondo pacchetto se riusciranno a vincere 13 round nella playlist dell’evento.

Inoltre, tutti i giocatori che effettueranno l’accesso tra il 23 ottobre e il 6 novembre riceveranno un pacchetto gratuito. Sarà anche possibile acquistare il pacchetto Doktor’s Curse per 300 Crediti R6 o 12.500 punti fama, con uno sconto del 10% per i possessori dell’Y4 Pass.

Vi ricordiamo che Tom Clancy’s Rainbow Six Siege è attualmente disponibile su PS4, Xbox One e PC.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password