Total War: Three Kingdoms, il nuovo capitolo “A World Betrayed” arriva il 19 marzo

Pubblicato un nuovo trailer del gioco

Total War: Three Kingdoms, il nuovo capitolo “A World Betrayed” arriva il 19 marzo

NOTIZIE VIDEOGIOCHIIl 19 marzo arriva “A World Betrayed”, il nuovo capitolo a sé stante di Total War: THREE KINGDOMS. Ambientato nel periodo immediatamente successivo al devastante conflitto del 190 d.C., vede i principali signori della guerra della Cina contendersi il vuoto di potere nel cuore della Dinastia Han.

Nel nord, il tiranno Dong Zhuo è caduto per mano di Lü Bu, suo figlio adottivo nonché temibile guerriero, determinato a sconfiggere i grandi eroi della Cina. Nel sud, Sun Ce piange la morte di suo padre, il nobile Sun Jian, e giura di mantenerne viva l’eredità. È arrivato il momento per loro di cavarsela da soli, il futuro gli appartiene.

Di seguito potete vedere il nuovo trailer.

Forgia un nuovo impero grazie agli eserciti guidati da due dei più grandi guerrieri della Cina di quel periodo: il portentoso Lü Bu e l’ambizioso Sun Ce, ognuno con i propri rivali da sconfiggere e terre da conquistare. A seguirli in battaglia, nuovi e unici comandanti: potenti guerrieri e illustri statisti, pronti a sostenere le rivendicazioni sulla Cina avanzate dai loro leader.

Di seguito le principali caratteristiche annunciate dal publisher:

  • Due nuove fazioni guidate da Lü Bu e Sun Ce.
  • Tredici fazioni giocabili: ognuna con nuove posizioni iniziali, eventi e missioni della storia.
  • Nuove unità di battaglia: inclusi Guardia della Tigre, Cavalieri volanti e Guardia domestica.
  • Nuovi personaggi: nclusi Cheng Pu, le Sorelle Qiao e molti altri.

Il nuovo pacchetto includerà anche nuovi contenuti gratuiti per tutti i giocatori di THREE KINGDOMS.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password