Assassin’s Creed Codename Jade, ecco la data di inizio della Closed Beta

Assassin’s Creed Codename Jade, ecco la data di inizio della Closed Beta

ASSASSIN’S CREED CODENAME JADE CLOSED BETA Assassin’s Creed Codename Jade (titolo al momento ancora provvisorio) di Level Infinite ospiterà una Closed Beta globale su Android e iOS a partire dal 3 agosto. I giocatori possono iscriversi ora sul sito ufficiale per richiedere l’accesso e per saperne di più sul gioco.

In Assassin’s Creed Codename Jade, ambientato nel terzo secolo a.C., all’epoca di una delle prime dinastie unificate della Cina, esploreremo il cammino di Xia. È appena iniziata un’era senza precedenti di scambi commerciali e culturali tra Oriente e Occidente, ma questo comporta nuove sfide e minacce in agguato. Dalla Grande Muraglia fuori dai confini dell’impero alla capitale imperiale di Xianyang, viaggeremo in un mondo pieno di storia e pericoli nascosti. Dovremo difenderci dagli Xiongnu e lavorareper smantellare le cospirazioni, assumendoci sempre maggiori responsabilità e affrontando nuove sfide.

Di seguito potete vedere il trailer di Assassin’s Creed Codename Jade:

Un’avventura di Assassin’s Creed gratis, ovunque e in qualsiasi momento: Level Infinite sta lavorando a stretto contatto con Ubisoft per creare una vera e propria esperienza di gioco di Assassin’s Creed di alta qualità per piattaforme mobile. Arrampicatevi per le città, fate parkour da un tetto all’altro, eliminate i bersagli in vari modi e ingaggiate combattimenti emozionanti.

Un enorme open world da esplorare: Entrate nell’antica Cina e viaggiate attraverso 2.000 anni di storia! Esplorate le prestigiose dinastie dell’Oriente, difendete la Grande Muraglia e scoprite i segreti dei guerrieri di terracotta. Scoprite i paesaggi mozzafiato di Xianyang, il centro imperiale, e mescolatevi ai mercanti orientali.

Giornalista iscritto all'Ordine di Roma. Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password